Il New York Times rende omaggio alla Vespa

Per il prestigioso giornale statunitense il veicolo made in Pontedera è quello che mantiene più valore nel tempo

PONTEDERA. Il New York Times rende omaggio alla Vespa dedicandole un servizio. Dall’indagine “Resale Value Awards” condotta dalla società di studi e recensioni sui veicoli, J.D. Power, che ha preso in esame 24 categorie di veicoli per analizzarne l’andamento del prezzo di rivendita nell’arco di tre anni - si legge sulla prestigiosa testata - è emerso che Vespa è il veicolo con la maggior capacità di mantenere il proprio valore nel tempo. Mentre il valore medio di rivendita dopo 3 anni per i veicoli a quattro ruote è pari al 55,7%, il valore medio per i modelli Vespa è risultato pari al 72,1%, secondo i dati di J.D. Power, con un picco del 79% per i modelli Sprint 150 e GTS 300. 

 
Vespa - scrive ancora il New York Times - batte quindi le migliori auto, camion e veicoli sportivi, tra cui il vincitore assoluto, Dodge Heavy Duty Ram 3500 (75%), i migliori leader di auto sportive premium compatte, la Porsche Cayman e la Boxster (58,9 per cento) e anche la celebre 911 (58,7%). 
Secondo Lenny Sims, vice presidente di J.D. Power e responsabile del settore motocicli, il driver principale del valore di Vespa è l’immagine che si è costruita nella cultura popolare in 72 anni di vita.