Ragazzi imparano a fare i cartoni animati

CAPANNOLI. Sono 45 i ragazzi che partecipano al Campus di Cartoon School da oggi al 30 giugno all’aviosuperficie di Capannoli. Il campus, organizzato da Avis Toscana, Comune di Capanoli e dall’associa...

CAPANNOLI. Sono 45 i ragazzi che partecipano al Campus di Cartoon School da oggi al 30 giugno all’aviosuperficie di Capannoli. Il campus, organizzato da Avis Toscana, Comune di Capanoli e dall’associazione culturale Koete, è un percorso didattico rivolto a ragazzi dai 10 ai 14 anni che vogliono potenziare e approfondire le attitudini creative necessarie nel disegno, nell’animazione, nella musica e nella recitazione per costruire un vero e proprio cartone animato. È un’opportunità unica che vede per la prima volta in Italia professionisti del mondo dell’animazione dedicarsi alla costruzione di un percorso intensivo e residenziale della durata di una settimana, dove condividere con i partecipanti ogni momento, didattico, ludico e ricreativo. Gli iscritti faranno una vera e propria “full immersion” nel mondo dei cartoni animati. Il campus segue il progetto didattico “Cartoon School”, anch’esso nato e realizzato da Avis regionale e dalle Avis locali con la collaborazione di Koete. I ragazzi sono i veri protagonisti del progetto fin dall’atto creativo, acquistando preziose competenze didattiche ed assimilando il messaggio ed il valore della solidarietà e della donazione che il cartone animato deve andare a veicolare attraverso un linguaggio a loro familiare.

«Dopo il grande entusiasmo tra i ragazzi e i docenti della scuola medi per il progetto Cartoon School, Capannoli è sede di un innovativo campus – dice la sindaca Arianna Cecchini – Trattare il tema della solidarietà con i ragazzi attraverso un linguaggio a loro familiare è l’obiettivo dei nostri progetti. I ragazzi devono imparare divertendosi, e questo è un modo per farlo».


©RIPRODUZIONE RISERVATA.