Muore bambino di 4 anni per un malore in casa

La tragedia a Capannoli, il piccolo sarebbe stato stroncato da un attacco cardiaco. Sul posto un medico e i volontari della Misericordia di Peccioli. Inutili i soccorsi

CAPANNOLI. Una tragedia che ha gettato nel dolore e nello sconforto una comunità intera: la morte di un bambino di quattro anni. La notizia della disgrazia ha cominciato a diffondersi nel tardo pomeriggio di domenica 24. Poco prima il piccolo, che abitava a Capannoli, era stato stroncato da un malore.

Scarne e frammentarie le informazioni, almeno fino alla serata. Secondo quanto si è appreso, il bambino era in casa quando si è sentito male. Forse ha avuto un attacco cardiaco, ma si tratta di un particolare che dovrà essere confermato.


Sul posto sono intervenuti un medico e i soccorritori della Misericordia di Peccioli che hanno tentato il possibile per rianimare il bimbo. Ma ogni sforzo, purtroppo, è stato inutile e alla fine il gruppo dei sanitari ha dovuto arrendersi di fronte a una realtà crudele.

In serata è circolata anche un’altra versione dell’accaduto, e cioè che il piccolo fosse morto nel sonno. Per ora non è possibile sapere se il bambino in passato avesse avuto problemi particolari di salute, oppure se il malore mortale sia arrivato all’improvviso, senza avvisaglie. Quello che rimane di una domenica tristissima è lo strazio dei genitori.

Anche la sindaca di Capannoli, Arianna Cecchini, è stata informata della disgrazia e si è attivata per conoscere l’accaduto. Oggi la gente di Capannoli si stringerà intorno alla famiglia del piccolo distrutta dal dolore.