Grave una donna dopo lo scontro tra auto e scooter

Si tratta di una operaia di 56 anni. Drammatici i soccorsi poi è stata trasportata a Careggi con l’eliambulanza

SANTA CROCE SULL’ARNO. Sono disperate le condizioni di una donna di 56 anni, Luciana Riccio, residente a Orentano, che nel primo pomeriggio di ieri, è rimasta coinvolta in un incidente stradale a Santa Croce sull’Arno. La donna era alla guida di uno scooter e si è scontrata contro un’auto in prossimità di un incrocio. Un urto violento e la conducente dello scooter è stata sbalzata di alcuni metri, tanto che le sue condizioni sono apparse subito molto gravi. Per questa ragione il 118 di Empoli-Pistoia ha inviato un’ambulanza dalla Pubblica assistenza di Castelfranco di Sotto, un’altra della Pubblica assistenza di Santa Croce, un’automedica ma ha anche attivato l’eliambulanza Pegaso che poi ha trasportato la donna ferita all’ospedale di Careggi dove poi Luciana Riccio è stata sottoposta a un lungo intervento chirurgico nel tentativo di salvarle la vita. Via Sant’Andrea è stata chiusa al traffico all’altezza di via Giorgio Vasari per consentire sia i soccorsi che i rilievi. L’eliambulanza è poi atterrata in un terreno attiguo al luogo dell’incidente.

Al momento, stando a una prima ricostruzione che dovrà trovare ulteriori conferme nei rilievi che sono stati effettuati dalla polizia municipale di Santa Croce sull’Arno, risulta che il motorino stesse arrivando da via Cimabue. La conducente non si sarebbe fermata all’incrocio forse perché non ha visto arrivare l’auto da via Sant’Andrea. Inevitabile lo scontro tra i due mezzi e la donna ha riportato le conseguenze più gravi. Tanto che inizialmente è stata trasportata a Careggi in codice rosso. I medici del pronto soccorso hanno confermato, dopo gli accertamenti, la diagnosi iniziale, fatta dal medico del 118. E la donna è stata subito operata. La prognosi è riservata.

Nel tardo pomeriggio la notizia dell’incidente si è diffusa a Orentano dove la donna abita abita, in via della Repubblica, in corte Nardoni, insieme alla figlia e al marito di quest’ultima. Ieri era andata a Santa Croce dove fa lavori saltuari. Sull’incidente ci sarà un’indagine per chiarire le responsabilità.©RIPRODUZIONE RISERVATA