Una app contro i “furbetti” dei rifiuti e dei parcheggi

La presentazione dell’applicazione “Suite Orange Button”

Pontedera: servirà alle denunce per l’abbandono della spazzatura, ai disabili per i posti auto e ai vigili contro l’abusivismo. L’azienda che l’ha prodotta ha già fatto 6 assunzioni

PONTEDERA. Il comandante della polizia municipale Michele Stefanelli l'ha definita una svolta epocale. Dai prossimi giorni gran parte del lavoro degli agenti in servizio a Pontedera passerà da un tablet. In particolare da un’applicazione, che si candida a diventare il deterrente numero uno contro gli abusivi. Di varie tipologie. E tramite la solita app anche i cittadini saranno protagonisti: potranno segnalare direttamente al Comune, con tanto di foto, disagi e disservizi. Novità in vista anche per i disabili, che avranno la possibilità di cercare il parcheggio a loro destinato più vicino: se non conosceranno esattamente la strada per arrivarci, un navigatore li condurrà a destinazione.

Dietro al rivoluzionario sistema di controllo e monitoraggio della città c'è Orange Button, un'azienda nata da appena sei mesi, frutto della fusione di due ditte specializzate in servizi informatici: la Smart City di Firenze e la Joomlart, che ha sede a La Rotta, frazione del comune di Pontedera. Una sinergia che ha già portato a sei assunzioni a tempo indeterminato.

Per i cittadini. Grazie a Suite Orange Button, scaricabile da Google Play e Apple Store, sarà possibile segnalare ogni disagio alle amministrazioni, con tanto di foto allegata. L'immagine, corredata da indirizzo, verrà inviata direttamente agli uffici competenti. E se l'autore della segnalazione non sa esattamente in quale Comune sta fotografando la cartolina del degrado, nessun problema. Sarà Suite Orange Button a individuare il territorio comunale di appartenenza e a procedere con l'invio.

Per i disabili. L'applicazione disporrà inoltre di una mappa completa di tutti i parcheggi per disabili presenti in città. Cliccando sopra quello più vicino alla propria posizione, l'utente avvierà un sistema di navigazione che permetterà di raggiungere l'area per il posteggio in tutta comodità.

Lotta agli abusivi. L'accesso a Suite Orange Button potrà essere effettuato anche dal personale della polizia municipale e di Siat, attraverso apposite credenziali. Gli agenti avranno a disposizione una mappatura di tutti i passi carrabili regolari sul territorio comunale, così da poter verificare in tempo reale, attraverso il proprio tablet in dotazione, la regolarità della concessione. E nel caso in cui il passo carrabile dovesse rivelarsi non autorizzato, l'applicazione inoltrerà agli uffici comunali la foto fatta dall'agente, così da far scattare immediatamente le verifiche e quindi, una volta accertata l'irregolarità, la conseguente sanzione.

Lo stesso tipo di procedimento sarà adottabile da parte della polizia municipale anche per le insegne pubblicitarie e per l'occupazione di suolo pubblico. Gli ausiliari del traffico invece potranno individuare i “furbetti” con l'abbonamento per parcheggio scaduto passando il tablet sopra al tagliando sul cruscotto dell'auto.