Il tartufo marzolo si sposa con il pesce e con il formaggio

SAN MINIATO. Pesce e tartufo marzuolo. Questo matrimonio s’ha da fare, in rispetto soprattutto al venerdì di Quaresima. Lo celebrerà il ristorante “Il Convio”, in via San Maiano a San Miniato, dove...

SAN MINIATO. Pesce e tartufo marzuolo.

Questo matrimonio s’ha da fare, in rispetto soprattutto al venerdì di Quaresima. Lo celebrerà il ristorante “Il Convio”, in via San Maiano a San Miniato, dove venerdì prossimo, 27 marzo, alle 20,45, andrà in scena una delle conviviali organizzate dall’enogastronomo Enrico Bimbi.

«Sarà una serata – dicono dallo staff de “Il Convio” – al di fuori dell’ordinario, sempre all’insegna del buon gusto, attingendo senza forzature a quei sodalizi che hanno fatto grande la cucina italiana e toscana. Sarà stimolante verificare unioni inconsuete che esaltano il palato sfatando dei tabù, come, appunto, il matrimonio del pesce con il tartufo e addirittura con il formaggio».

Il menù della serata prevede: trippa di mare con pecorino e tartufo marzuolo, risotto con vongole veraci, zucchine e tartufo, gnocchi della casa al ragù di cozze, pecorino e tartufo, baccalà in zimino, tiramisù ai cantuccini della casa al passito con crumble di frutta secca.

In abbinamento ai piatti ci saranno, serviti dai sommelier della Fisar, i vini del Podere Spazzavento di Ponsacco, azienda virtuosa condotta con passione e competenza dalla famiglia Piceni Belli e affiancata dall’esperto enologo Attilio Pagli.

Il prezzo della cena è di 35 euro. Occorre prenotare al numero 0571-408114.

©RIPRODUZIONE RISERVATA