Matrimoni gay, la sfida di Solange al ministro Alfano

Ha acquistato un abito bianco, da sposa, in un negozio specializzato di San Miniato

SAN MINIATO. Nozze in vista per Solange. Il celebre sensitivo e personaggio televisivo si è recato nel pomeriggio di giovedì  al punto vendita di Magnani Sposa a San Miniato Basso, dove ha scelto l’abito che indosserà per la cerimonia.

«Lungo la strada, ho visto questi abiti da sposa luminosissimi e ho pensato di venire persona. Non essendo in una metropoli, mi aspettavo qualche ostracismo nei miei confronti e invece ho trovato persone adorabili con cui ho instaurato subito un diaologo. Volevo un vestito romantico e molto luminoso e mi ha colpito questo bellissimo campione che verrà modificato in seguito».

Sebbene in Italia non siano consentite le unioni civile per le coppie omosessuali, il tema è tra i più “caldi” che il governo Renzi sta affrontando. Solange non appare comunque minimamente turbato dalla cosa: «Dove si può fare si farà, non pongo limiti alla provvidenza. Conosco molte persone che si problematizzano e annientantano fisicamente e psicologicamente, questo sdoganamento renderà libere molte persona».

Il sensitivo, ha poi commentato le sensazioni che lo hanno indotto a prendere questa importante decisione: «I sentimenti non hanno frontiere, per me la libertà è la prima cosa al mondo. Ad un certo punto della mia vita ho detto perché non vivere questo momento magico di positività?».

Dell’identità del futuro consorte sappiamo solo che un architetto romano di 31 anni.