Nof “restaurato” al salone internazionale

Finiti i lavori, salvi sei metri del graffito manicomiale più famoso d’Italia. Gli addetti: intervento difficile