Pistoiese regge 80 minuti poi cade a Carrara

Un'azione di gioco allo stadio dei Marmi fra Carrarese e Pistoiese (2-0)

Con due reti, una su calcio di rigore, la formazione dei marmiferi è riuscita ada avere la meglio sugli arancioni di mister Frustalupi

CARRARA. Una magia balistica di Schirò ed un penalty di Infantino. Due reti da fermo nella ripresa permettono alla Carrarese di stendere la Pistoiese e salire a quota 12 punti in classifica. Vittoria meritata quanto sudata per gli uomini di Baldini, rimasti anche in dieci per l'espulsione di Pasciuti al 39' del secondo tempo dopo un fallo di reazione contro Cerretelli. Oltre ai due marcatori, grande protagonista della serata Luci che aveva conquistato prima la punizione realizzata da Schirò ed il rigore di Infantino.

CARRARESE (4-2-3-1): Mazzini; Pasciuti, Agyei, Borri (dal 19' s.t. Murolo), Imperiale; Luci, Foresta (dal 22' p.t. Schirò); Manzari (dal 1' s.t. Pavone), Piscopo (dal 36' s.t. Valietti), Calderini (dal 19' s.t. Doumbia); Infantino. (Pulidori, Caccavallo, Ermacora, Fortunati, Grassini, Cais). All. Baldini.

PISTOIESE (3-4-2-1): Vivoli; Mazzarani, Romagnoli, Solerio; Pierozzi, Valiani (dal 25' s.t. Cerretelli), Mal (dal 36' s.t. Simonetti), Llamas; Tempesti (dal 36' s.t. Rondinella), Cesarini (dal 19' s.t. Gucci); Chinellato (dal 25' s.t. Stoppa). (Toselli, Serra, Salvi, Spinozzi, Renzi, Simonti, Romani). All. Frustalupi.

ARBITRO: Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto.

RETI: nel st al 35' Schirò, al 46' Infantino (rig).

NOTE: paganti 180, incasso di 1.800 euro. Espulso Pasciuti al 39' st; ammoniti Cesarini, Borri, Luci, Infantino. Angoli 4-2.