Due medaglie per il Loto Rosso

PIEVE A NIEVOLE. Si è concluso a Carrara l'Unified World Championships 2017 con l’ Italia che è riuscita nell’impresa di conquistare una medaglia d'oro ed una d'argento, grazie alla scuola Loto Rosso...

PIEVE A NIEVOLE. Si è concluso a Carrara l'Unified World Championships 2017 con l’ Italia che è riuscita nell’impresa di conquistare una medaglia d'oro ed una d'argento, grazie alla scuola Loto Rosso di Pieve a Nievole diretta dal maestro Riccardo Innocenti. La scuola pratica soprattutto la disciplina del Wing Chung Fu, arte marziale rimasta legata alla tradizione filosofica di difesa personale. Riccardo Innocenti, ha puntato in questo mondiale (con regole) sul suo assistente più esperto Piero Gandolfo, iscritto nelle categorie boxe cinese e sanda. Gandolfo è arrivato alla finale in quest’ultima categoria e per un punto di differenza si è dovuto arrendere al campione dell'Azerbaijan ma poi è arrivata la sorprendente medaglia d'oro nella boxe cinese). Oltre ad Innocenti e Gandolfo il Team Italia era composto dal massaggiatore Mirco Viti e il magazziniere Diego Febbrai. Alla manifestazione, hanno preso parte i migliori fighter provenienti da ogni continente, dall’Iran alla Nuova Zelanda.

Così sono due le medaglie per la scuola Loto Rosso in questa manifestaizone che ha visto la partecipazione di oltre cinquemila atleti provenienti da ventinove paesi che l’hano resa davvero un campionato del Mondo. (r.g.)

La guida allo shopping del Gruppo Gedi