Il Montecatini Valdinievole investe su Iavarone, Folegnani e Balli

MONTECATINI. Il direttore generale Fabrizio Giovannini punta sulla location del “Don Chisciotte” per un’altra adunata degli sportivi termali. L’operazione “simpatia”e relativa cena aperta a tutti a...

MONTECATINI. Il direttore generale Fabrizio Giovannini punta sulla location del “Don Chisciotte” per un’altra adunata degli sportivi termali. L’operazione “simpatia”e relativa cena aperta a tutti a supporto dei colori biancocelesti passa dunque venerdì per la centralissima piazza del Popolo dove fra un brindisi ed piatto di maccheroni si parlerà delle ultime strategia del sodalizio dell’Airone. Come aperitivo però ieri in sede è arrivata la firma di alcuni promettenti investimenti per il futuro.

Il primo è Giovanni Iavarone, 17 anni da poco compiuti ma che vanta già alcune presenze in D con la maglia del Jolly Montemurlo nel passato torneo. È un centrocampista duttile e di grande prospettiva, del quale il Montecatini Valdinievole ha comprato l’intero cartellino.

A seguire l’interessante Gabriel Folegnani, seconda punta di scuola Empoli, classe 1999, fresco campione d’Italia con la formazione Berretti del Livorno.

Quindi dopo l’annuncio ufficiale di domenica scorsa che ha sancito l’arrivo all’ombra delle Terme del portiere Leonardo Cappellini, classe 1995, ex Ponsacco e Tuttocuoio, ecco anche il giovanissimo estremo difensore Andrea Belli, di scuola Margine Coperta, classe 2000, tesserato sia in ottica sia juniores Nazionali che prima squadra. Adesso, trovati i giovani pulcini, bisognerà cercare qualche chioccia di personalità. (r.g.)