Contenuto riservato agli abbonati

Azienda del settore informatico si espande: «Assumiamo quindici tecnici e ingegneri»

Pistoia, la società opera prevalentemente per il settore farmaceutico. Di recente è stata acquisita dalla Pa solutions. Come candidarsi

PISTOIA. «Ci siamo ingranditi velocemente, soprattutto negli ultimi 3-4 anni. La recente acquisizione da parte della multinazionale Ats fa crescere il nostro lavoro e fra tre mesi ci sposteremo in una nuova sede, più grande. Sempre nella zona industriale-artigianale di Cantagrillo. Abbiamo bisogno di tecnici e ingegneri». Il ramo è quello dell’informatica. Materia ostica, più di quello che si potrebbe credere. E difatti i neolaureati sono contattati velocemente dalle aziende appena raggiunto l’agognato titolo di studio.

Hsg Engineering si occupa di automazione dei processi farmaceutici. Nello specifico “progettazione hardware e software di sistemi di controllo e supervisione, e di interfacciamento ai sistemi di gestione aziendale”.


Nella sede di via del Redolone lavorano poco meno di 50 persone. Ed entro fine anno ci sarà bisogno di altri 15 professionisti, tra tecnici e ingegneri informatici. Chi è specializzato in questi ambiti può inoltrare il proprio curriculum a info@hsgengineering. com. Per informazioni può telefonare al numero 058348560 (fax 0583491599). L’azienda ha sede legale a Porcari, nella Piana lucchese al confine con la Valdinievole.

L’attività è stata infatti avviata nel 2003 da Tiziano Rossi, amministratore delegato di Hsg: «È un’azienda nata – spiega l’ufficio marketing – come system integrator. Nel 2009, con l’ingresso in società del pistoiese Riccardo Vannacci, ci siamo specializzati in automazione dei processi farmaceutici. Una parte della nostra officina, poi, è riservata alla costruzione di quadrati elettrici. Il numero dei dipendenti è cresciuto, e poche settimane fa siamo stati acquisiti da Ats, multinazionale canadese dell’informatica».

Per la precisione dalla consociata tedesca di Ats, Pa solutions, che ha visto in Hsg Engineering una valida scelta professionale per specializzarsi e coprire quei servizi farmaceutici che finora non sono rientrati nel suo raggio d’azione.

«Entrare nella famiglia Ats – commenta Tiziano Rossi – è per noi un importante passo di crescita. Oggi più che mai Hsg supporta e assiste i propri clienti in un mondo in continua evoluzione e pieno di sfide, come quella dell’automazione industriale per l’industria farmaceutica».

Settore in crescita negli ultimi due anni di pandemia. Le aziende che vi gravitano attorno hanno visto lievitare fatturati e personale. Hsg cerca, nello specifico, 15 tecnici e ingegneri: «La nostra forza – spiega Rossi – è rispettare tutte le normative del settore compliance, con la data integrity e il cfr 21 part eleven. Credo sia anche questo che ha attirato Pa solutions. I nuovi dipendenti avranno comunque bisogno di un periodo di inserimento e formazione, in cui impareranno a programmare nel rispetto delle regole del settore».

Si tratterà di un lavoro full time, con un periodo di prova e la possibilità di essere inseriti successivamente a tempo indeterminato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA