Contenuto riservato agli abbonati

Otto posti da vigile a Pistoia: ecco chi può fare domanda

Pubblicato il bando ma per partecipare alla selezione gli aspiranti devono avere precisi requisiti psico-fisici e morali 

PISTOIA. I requisiti base sono quelli richiesti per la maggior parte dei concorsi pubblici: cittadinanza italiana, maggiore età, godimento dei diritti civili e politici, diploma di scuola superiore. Poi ci sono quelli, fisici e morali, necessari per ricoprire le mansioni richieste, a partire dall’idoneità psicofisica all’impiego a quella per il porto dell’arma di ordinanza: vista (corretta o meno) adeguata, udito normale, assenza di disturbi nella comunicazione, niente malattie metaboliche di grave entità, assenza di patologie cardiocircolatorie e respiratorie, assenza di obesità patologica e di nanismo, patente di guida B, nessuna condanna penale né licenziamento disciplinare dalla pubblica amministrazione.

Insomma, tutti coloro che sono in possesso di questi – ed altri – requisiti, possono aspirare a entrare a far parte a breve scadenza del corpo della polizia municipale di Pistoia. L’amministrazione comunale ha infatti pubblicato il bando che prevede l’assunzione di 8 nuovi agenti a tempo pieno e indeterminato.


L’avviso si trova sull’Albo pretorio on line, sul sito internet del Comune di Pistoia https://www.comune.pistoia.it/concorsi-e-selezioni e sulla Gazzetta ufficiale numero 95 del 30 novembre. Gli aspiranti vigili dovranno eseguire la procedura telematica di iscrizione disponibile all’indirizzo https://www.comune.pistoia.it/concorsi-e-selezioni entro il 30 dicembre.

La selezione avverrà mediante una prova scritta e un eventuale colloquio orale. Il calendario delle prove d’esame sarà reso noto almeno 15 giorni prima dello svolgimento, sempre sul sito istituzionale del Comune, mentre la comunicazione della data di svolgimento dello scritto sarà pubblicata entro il 21 gennaio.

Eventuali altre informazioni potranno essere richieste a PistoiaInforma - Ufficio relazioni con il pubblico (Urp) in piazza del Duomo: telefono 800 012 146 (email info@comune.pistoia.it), dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13, il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 18. Oppure al servizio Personale e politiche di inclusione sociale, in piazza del Duomo 1, telefono 0573 371263, 371353, 371232 e 317478 da lunedì a venerdì, dalle 11 alle 13 (mail: concorsi@comune.pistoia.it).

Inquadrati nel livello C, lo stipendio lordo base dei nuovi agenti si aggirerà attorno ai 1.700 euro.

I nuovi vigili consentiranno di rinforzare l’organico della polizia municipale di Pistoia, tuttora lontano dalle dimensioni ritenute necessarie. Oggi, infatti, il comando di via Puccini dispone di circa 60 agenti in servizio, oltre a nove ispettori, mentre – secondo l’amministrazione Tomasi – servirebbero 90 effettivi, per rispettare il rapporto di un agente ogni mille abitanti, considerato ottimale. Le otto assunzioni rientrano nel piano triennale sul fabbisogno di personale di Palazzo di Giano, che per quest’anno prevedeva in totale 17 nuove entrate nel corpo di polizia municipale. Un potenziamento spesso auspicato, anche dalle forze di minoranza in consiglio comunale, con la necessità di potenziare il controllo del territorio cittadino rispetto alla microcriminalità e alla cosiddetta “malamovida”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA