Turismo, sport, sanità e servizi ecco il progetto di Marcello Danti

Il 3 e 4 ottobre le elezioni ad Abetone-Cutigliano: la lista “Un’altra storia #vivalamontagna” si presenta

Carlo Bardini

Abetone. Si avvicina la data delle elezioni per il Comune di Abetone-Cutigliano, fissate per il 3 e 4 ottobre prossimi. Le le due liste in lizza stanno avendo incontri serrati con la popolazione per illustrare programmi e candidati. Oggi proponiamo i volti e una sintesi del programma della lista “Un’altra storia #vivalamontagna”, che appoggia il candidato a sindaco Marcello Danti e che candida a consiglieri comunali Andrea Tonarelli, Gabriele Bacci, Diego Ciuti, Andrea Formento, Carolina Marrani, Alessandro Olioni, Diego Petrucci, Maurizio Petrucci, Veronica Scandagli e Tommaso Ziviani.


Nei giorni scorsi è stata individuata la coordinatrice di lista: sarà Deborah Rossi, consigliera comunale uscente.

Passiamo al programma. Per quanto riguarda turismo e sport, Danti cercherà di sviluppare sci alpinismo, escursioni con le ciaspole, trekking, mountain bike e ippovie. «Queste attività – si spiega nel programma – da una parte servirebbero a completare l’offerta turistica, dall’altra potrebbero essere una buona alternativa alle condizioni non ottimali della neve».

In ambito sanitario «continueremo la battaglia portata avanti in questi anni a difesa della sanità in montagna, pretenderemo l’attuazione del protocollo sottoscritto dal direttore generale della Asl Toscana Centro per potenziare e mettere in sicurezza il sistema sanitario, a partire dal presidio di San Marcello. Proseguiremo con l’attenzione alla sanità di territorio, a partire dal pretendere e lottare per ottenere e mantenere i servizi essenziali, ma anche rafforzando esperienze nuove che sono in fase di sviluppo come l’infermiere di famiglia».

Nel programma si parla anche di manutenzione straordinaria del territorio, con particolare attenzione alla viabilità e ai dissesti idrogeologici. E anche del completamento del progetto “Via dei quattro passi” e della circolare, con il collegamento delle aziende agricole, dei paesi e delle frazioni: un percorso per incrementare la conoscenza del territorio. Così come la realizzazione di un sito internet di promozione del territorio, della sentieristica e dei servizi, sia privati che pubblici, con la conseguente nascita di un “market place” dove tutte le aziende del territorio possono vendere direttamente i propri prodotti.

Questo pomeriggio la lista si presenterà a Le Regine, in piazza Vittorio Chierroni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA