Pistoia, finisce a coltellate la lite per una ragazza

Ventenne ferito da un coetaneo in strada a Gello e ricoverato in codice rosso all’ospedale fiorentino di Careggi

pistoia. Gli accertamenti da parte della polizia sono ancora in corso, ma sembra che la lite sia stata scatenata dalla gelosia. Fatto sta che i due giovani, entrambi innamorati della stessa ragazza, dalle parole, sono ben presto passati ai fatti. E nel bel mezzo della colluttazione è spuntato alla fine anche un coltello.

A finire all’ospedale in codice rosso, fra lunedì 13 e martedì 14 settembre, attorno a mezzanotte e mezzo, è stato un 22enne residente a Montecatini. Trasportato direttamente all’ospedale fiorentino di Careggi, il giovane è poi stato ricoverato, non in pericolo di vita: la coltellata sferrata dal rivale non ha raggiunto organi vitali.


Teatro della lite poi degenerata, via Sarripoli e Brocchi di Paolone, nei pressi del campetto sportivo di Gello. È stato lì, in strada, nei pressi dell’abitazione di uno dei due, che i giovani protagonisti si sono incontrati in un faccia a faccia, forse per un chiarimento. Sembra che, come accennato, all’origine di tutto ci sia l’amore per la stessa ragazza: la ex di uno e l’attuale fidanzata dell’altro. Prima le parole, poi i pugni. Alla fine, secondo quanto hanno per il momento accertato i poliziotti della squadra mobile della questura, il giovane pistoiese avrebbe impugnato un coltello (non si sa chi dei due lo avesse portati lì in strada) ferendo il rivale.

Dato l’allarme al 118, sul posto è accorsa un’ambulanza della Croce verde di Pistoia, assieme all’automedica. Il 22enne ferito ha ricevuto le prime cure sul posto, quindi è stato trasportato all’ospedale: in codice rosso, in quanto sul momento non era possibile appurare se la lama avesse o meno lesionato arterie o organi vitali.

Sul luogo della lite, dopo i poliziotti della Squadra volante sono intervenuti gli investigatori della Squadra mobile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA