Motoseghe in viale Matteotti saranno abbattuti venti platani

Si tratta di alberi attaccati da parassiti e quindi poco stabili e pericolosi Lavori al via da lunedì per 15 giorni. Previste potature in via di Valdibrana 



Furono piantati nel 1936, quando nell’area tra il viale Matteotti e l’ex ospedale del Ceppo si stendevano i vivai dei fratelli Sgaravatti. Nei prossimi giorni, venti dei circa cento platani che fiancheggiano il viale, una delle strade più trafficate della città, verranno abbattuti. La decisione è degli uffici comunali e arriva dopo le verifiche effettuate da botanici con il metodo Vta (sigla che sta per Visual Tree Assessment), che consente di effettuare una valutazione precisa dello stato di salute e di stabilità degli alberi. Il provvedimento è stato preso nell’ambito del piano di monitoraggio e gestione del verde pubblico dell’amministrazione. Se negli altri casi l’esame Vta ha verificato il buono stato di salute delle alberature di viale Matteotti, non così è stato per venti esemplari di platano, risultati malati per attacchi parassitari e quindi in precarie condizioni di stabilità.


Si tratta quindi di un intervento non solo necessario, ma obbligato da ragioni di sicurezza: viale Matteotti, come detto prima, è una strada molto trafficata e un albero pericolante è indubbiamente un rischio inaccettabile in questa situazione. Certo, va anche detto che l’addio ai venti platani avrà un forte impatto visivo per chi percorrerà viale Matteotti. E sicuramente non mancheranno le polemiche. Sarebbe auspicabile, a questo proposito, che l’amministrazione comunale annunciasse subito la volontà di rimpiazzare le piante perdute con nuove piantumazioni, ovviamente anche in altre zone della città.

L’abbattimento degli alberi è stato commissionato alle ditte Bigalli Libero srl e Ipomagi srl, le vincitrici del bando 2019-2023 emesso dal Comune di Pistoia per la manutenzione del verde pubblico cittadino. L’intervento su viale Matteotti, in particolare, è il quarantunesimo che verrà eseguito dalle due aziende nel quadro dell’accordo quadriennale.

Non si tratta solamente di abbattimenti. In viale Matteotti saranno eseguite anche una quarantina di potature su altrettanti platani. Il contratto prevede anche un intervento in via di Valdibrana, dove saranno potati e sistemati una parte dei tigli che ornano la strada, in particolare nel suo tratto centrale.

La determina relativa all’intervento è già stata firmata dalla dirigente dell’unità operativa verde pubblico Francesca Nobili. Pronta anche l’ordinanza che stabilisce il divieto di sosta con rimozione forzata in viale Matteotti e il senso unico alternato per consentire gli interventi. L’ordinanza va da lunedì 19 aprile al 7 maggio prossimi. —