Rivoluzione al via per gli esami del sangue: da oggi si possono prenotare via internet

Al debutto per Pistoia e Valdinievole il nuovo sistema “Zero Code” dell’Asl Toscana Centro: ecco come funziona

Arriva anche a Pistoia e in Valdinievole, sotto il coordinamento della dottoressa Valentina Nesi, “Zero code” , il nuovo sistema dell’Asl Toscana centro per prenotare gli esami del sangue nei centri sanitari di tutta la regione. E sarà attivo proprio da oggi all’indirizzo internet www.prenota.sanita.toscana.it.

Una vera e propria rivoluzione digitale che – come spiega il dottor Leonardo Pasquini, direttore del Cup per l’Asl Toscana centro – ha un unico obiettivo: affidarsi al web per snellire le procedure ed evitare code agli sportelli. Ma niente paura: per chi abbia meno dimestichezza con la tecnologia, l’azienda sanitaria mette a disposizione il call center (che risponde al numero 055 545454): sarà possibile chiamarlo dal lunedì al venerdì, dalle 7, 45 alle 18, 30, e pure il sabato, dalle 7, 45 alle 12, 30.


Il nuovo programma di gestione delle agende per gli appuntamenti sarà operativo da oggi, come detto. Anche se l’installazione è avvenuta nei giorni precedenti, provocando alcuni disagi che si sono registrati per la prenotazione degli esami del sangue, come hanno segnalato diversi utenti. In particolare, risultava impossibile, ieri, effettuare una prenotazione. Ma da oggi tutto dovrebbe tornare alla normalità.

La procedura è semplice: per prenotare gli esami del sangue servono la ricetta dematerializzata, in particolare, il numero che la identifica (nre) e il codice fiscale del paziente. «Al momento dell’accettazione della richiesta – spiega il dottor Pasquini – l’utente riceverà un messaggio con un promemoria su luogo, data e ora dell’appuntamento e, al tempo stesso, gli verrà assegnato un numero». Per il pagamento, gli utenti potranno contare sulla piattaforma della Regione Toscana “Iris” e il referto potrà essere consultato direttamente online.

Ieri il nuovo sistema “Zero code” è stato presentato all’ospedale Cosma e Damiano di Pescia (nei giorni scorsi, lo stesso incontro, è avvenuto all’ospedale San Jacopo di Pistoia): hanno partecipato ieri, oltre al dottor Pasquini, anche l’ingegnere Valerio Mari, direttore di staff dell’Asl Toscana centro, la dottoressa Rita Bonciani, direttrice dei servizi amministrativi e, infine, la dottoressa Sara Milani, direttrice dell’ospedale Cosma e Damiano di Pescia. «Si tratta di un’opportunità in più per i cittadini di Pistoia e Valdinievole – conclude il direttore del Cup – Un cambiamento che va in un’unica direzione: quella della semplicità d’accesso per la prenotazione degli esami del sangue, rappresentato anche da un sistema regionale unico. E poi l’obiettivo primario: evitare che le persone vadano di persona agli sportelli. Sono convinto che questo nuovo sistema di prenotazione faccia fare un importante salto di qualità al territorio di Pistoia e della Valdinievole. E, anche per questo, mi auguro che i cittadini dei due distretti sanitari ne possano trarre beneficio». –

© RIPRODUZIONE RISERVATA