Sequestrato furgone a Pistoia con 12 quintali di scarti tessili

Il mezzo è stato fermato dalla polizia durante i controlli anti-Covid e il conducente denunciato

PISTOIA.Nel furgone aveva 12,5 quintali di scarti tessili, suddivisi in 25 sacchi di circa 50 chilogrammi ciascuno. Per questo il conducente, un uomo di origini marocchine, ma residente a Pistoia, è stato fermato nella notte tra martedì 24 e mercoledì 25 novembre,  da una volante della polizia nel corso di un controllo. L'uomo è stato denunciato all'autorità giudiziaria per reati in materia ambientale e perchè circolava senza legittima giustificazione, violando le norme anti-Covid. Il furgone di cui era alla guida e i sacchi con gli scarti tessili sono stati posti sotto sequestro.