Nuova Esselunga, ci siamo: come sarà il rinnovato negozio

Pistoia, completamente rinnovato il negozio di viale Matteotti, avrà un parcheggio sotterraneo per un centinaio di auto e ci lavoreranno 50 persone

Ora è ufficiale: il punto vendita Esselunga di viale Matteotti riaprirà i battenti il 2 dicembre. Lo annuncia uno striscione comparso sull’edificio, che ha tolto ogni dubbio sulla data di riapertura. Che - va detto - era già era stata annunciata dall'azienda entro la fine di quest'anno.

Si riaccendono così le luci di un supermercato storico a cui i pistoiesi (soprattutto chi abita in centro) sono molto affezionati. Anche perché fu la prima struttura della grande distribuzione ad approdare in città - era il 1964 - e uno dei primi investimenti in Toscana da parte del colosso fondato più di sessant'anni fa a Milano.


Le gru, i camion e le impalcature sono sparite e, al loro posto, è comparso un edificio moderno - in pieno stile Esselunga - con le grandi vetrate che si affacciano sulla strada e sopra, un coronamento in lastre di vetro sabbiato e retroilluminato. Un punto vendita del tutto rinnovato, insomma, dopo i profondi interventi di ristrutturazione.

Era il settembre di due anni fa quando Esselunga chiuse il punto vendita di viale Matteotti, in contemporanea con l'apertura del "fratello maggiore" (in termini di ampiezza degli spazi) di Porta Nuova. In molti, allora, si chiesero che fine potesse fare il "vecchio" Esselunga. Ma il punto vendita non sarebbe finito nel dimenticatoio: anzi, al contrario, avrebbe beneficiato di investimenti, come prevedeva l’accordo stipulato con il Comune.

Nell'agosto dello scorso anno sono cominciati i lavori e il cantiere è stato finalmente allestito. E in poco meno di un anno e mezzo il supermercato è servito.

Ma quali sono le principali novità rispetto al precedente punto vendita? Le dimensioni all’interno sono rimaste più o meno le stesse (si parla di un migliaio di metri quadri), ma all’esterno il nuovo supermercato disporrà di un parcheggio da circa 130 posti auto. Non saranno però solo all'esterno, ma è stato ricavato un parcheggio sotterraneo che potrà ospitare circa un centinaio di veicoli.

Non ci sarà alcuna inaugurazione ufficiale (neppure il taglio del nastro con le autorità), visto il difficile momento che stiamo attraversando per via dell'emergenza sanitaria.

Ma una cosa è certa: una cinquantina di persone possono già gioire. Si tratta di chi, in passato, ha partecipato alle selezioni di Esselunga ed è stato scelto: per il rinnovato punto vendita di viale Matteotti saranno infatti assunte 50 persone che saranno impiegate in tutti i reparti (di cui due nuovi, quello di gastronomia e panetteria) e alle casse.

C'è sempre da sorridere quando apre una nuova attività commerciale (o quando, come in questo caso, viene riportata in auge). Ma, ancora di più, quando in ballo ci sono nuovi posti di lavoro. —