Ritrovato dopo 2 mesi a 50 chilometri di distanza il cane disperso all’Abetone

Red insieme alle volontarie dell’associazione Diversamente Cuccioli nel momento della cattura

Red è stato catturato a Porretta Terme dai volontari dell’associazione “Diversamente cuccioli” di Quarrata

PORRETTA TERME. In tanti, probabilmente, avevano già perso le speranze. E, d’altra parte, il tempo trascorso era tanto, forse troppo. Ma non avevano fatto i conti con la sua grande vitalità. È stato ritrovato vivo Red , il cane che era disperso dal 3 dicembre 2019 sui monti dell’Abetone.. Lo hanno annunciato le volontarie dell’associazione “Diversamente Cuccioli” di Quarrata, che hanno spiegato come il bellissimo meticcio di labrador è stato avvistato e catturato nel pomeriggio di oggi, venerdì 31 gennaio, nella campagna di Porretta Terme, a cinquanta chilometri di distanza e dopo 59 giorni da quando era sfuggito accidentalmente alla signora che lo aveva adottato dall’associazione.

[[ge:gelocal:il-tirreno:pistoia:1.38408234:gele.Finegil.Image2014v1:https://iltirreno.gelocal.it/image/contentid/policy:1.38408234:1580496423/Red%20cattura,%20foto%20Diversamente%20Cuccioli%20(2).JPG?f=detail_558&h=720&w=1280&$p$f$h$w=1b47d88]]

Per alcuni giorni Red era stato avvistato nei dintorni della casa della sua nuova “amica umana”, ma nonostante gli appostamenti e i vari tentativi di catturarlo, il cane era sparito. Il 20 dicembre, grazie alla grande risonanza dell’appello per ritrovarlo diffuso sui giornali e sui social, erano arrivate delle segnalazioni attendibili, secondo le quali Red era stato avvistato nuovamente, sempre nella zona dell’Abetone.

Poi, di nuovo il nulla, per venti lunghissimi giorni. Quando oramai non sembravano più esserci speranze che Red fosse ancora vivo, il 9 gennaio due persone hanno segnalato di aver visto un cane simile a lui nei dintorni di Porretta Terme. Da quel momento sono ripartiti gli appostamenti da parte dei volontari dell’associazione quarratina, e grazie ad una “fototrappola”, messa a disposizione dal Rifugio del cane di Pistoia, è stato possibile avere la conferma che si trattava proprio di Red, che in effetti si era spostato, percorrendo almeno 50 chilometri, dall’Abetone fino a Porretta Terme.

Oggi pomeriggio, finalmente, la cattura «dopo 21 giorni di estenuanti appostamenti – spiegano dall’associazione “Diversamente Cuccioli – e grazie al fondamentale aiuto di due volontari, Marco Zeni, specializzato nel catturare cani dispersi, e Sandro Nicolosi, esperto nel catturare animali selvatici, che hanno messo a disposizione le attrezzature necessarie: telecamere, reti speciali che si mimetizzano con il terreno, ed altro».

«È stato lungo e difficile, soprattutto mantenere la speranza che Red fosse ancora vivo, quando tutto sembrava andare nella direzione opposta – ha dichiarato la volontaria dell’associazione quarratina Katya Chirullo – Grazie a tutti quelli che si sono presi a cuore Red ed hanno fatto qualcosa per lui è stato possibile salvarlo».

Red da questa sera si trova al Rifugio dell’associazione “Diversamente Cuccioli”.

Red ha un anno, ed è un bellissimo cane, taglia grande, simil labrador di colore bianco, salvato dalla strada in Sicilia e arrivato a Quarrata 10 mesi fa, grazie all’associazione “Diversamente Cuccioli”, che si occupa di trovare una nuova famiglia a cani abbandonati, malati o anziani. —

La guida allo shopping del Gruppo Gedi