Tagliò per errore il cavo salvavita, condannata infermiera del pronto soccorso di Pistoia

Nel marzo 2012 il cardiopatico Roberto Sibaldi morì al pronto soccorso del Ceppo. Fu decisivo il tragico errore della donna. Il processo è durato sette anni