Si ferisce al braccio col frullino lavorando nel giardino di casa

Un momento dei soccorsi

L’uomo è stato trasportato in gravi condizioni all’ospedale San Jacopo.L’incidente all’esterno di un’abitazione tra via dei Pappagalli e viale Matteotti

PISTOIA. Un urlo fortissimo, voci concitate che si rincorrono. Le sirene dell’ambulanza, subito dopo. Quando i soccorritori sono arrivati in via dei Pappagalli (all’angolo con viale Matteotti, vicino al semaforo che regola l’incrocio), l’uomo era sdraiato a terra, sul marciapiede. Le auto che gli sfrecciavano accanto, veloci.  Brutto incidente domestico, mercoledì 18, in cui è rimasto ferito un uomo – un pensionato di 65 anni, secondo le notizie fornite dal 118 – che abita proprio lì vicino. Erano circa le 16, e l’uomo stava facendo dei lavoretti nel giardino di casa sua. Quando pare – forse per una distrazione – abbia perso il controllo del frullino che teneva in mano, procurandosi una profonda ferita al braccio destro. E le urla del 65enne, in via dei Pappagalli, sono risuonate nei dintorni: prima i familiari – e poi anche alcuni vicini – sono subito usciti dalle loro abitazioni, precipitandosi nel cortile privato e rendendosi ben presto conto di quanto accaduto. Immediata, quindi, la chiamata ai soccorsi: sul luogo dell’incidente sono intervenute un’ambulanza della Croce Verde di Pistoia e l’automedica del 118 di Agliana e, sul posto, è arrivata pure una pattuglia della locale Polizia municipale.

L’uomo, del quale non è stato fornito il nome, si trovava nel giardino di casa da un po’: aveva detto ai familiari di voler dare una sistemata al cortile e, soprattutto, di voler tagliare il ramo di un albero pericolante, che poteva essere un rischio per l’incolumità dei frequentatori del giardino. Un normale pomeriggio, insomma, che si è trasformato in un grave incidente domestico. Tempestivo l’intervento dei soccorsi, che, una volta arrivati in via dei Pappagalli, lo hanno trovato a lato strada (forse lì ci è arrivato da solo oppure lo hanno aiutato i familiari), sdraiato per terra, che si lamentava, in preda al dolore. Il 65enne, infatti, ha riportato una grave emorragia: le lame del frullino, purtroppo, hanno lacerato profondamente il braccio destro del pensionato. I sanitari, allora, hanno innanzitutto praticato tutte le procedure d’emergenza, tamponando la ferita al braccio destro da cui fuoriusciva molto sangue. Infine l’hanno caricato sull’ambulanza della Croce Verde di Pistoia e l’hanno trasportato, in codice rosso, al pronto soccorso dell’ospedale “San Jacopo” per tutti gli accertamenti del caso. Intanto, intorno al ferito, si era radunata una folla di persone che, insieme ai familiari, hanno atteso l’arrivo dei soccorsi. Un grande spavento, che ha tenuto tutti con il fiato sospeso. Anche il traffico (per via della prossimità del semaforo) ha subito dei rallentamenti: a regolarlo ci hanno pensato gli agenti della Municipale.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi