Inizia la seconda vita dei treni V250 di AnsaldoBreda: respinti da Belgio e Olanda, oggi Trenitalia li mette in mostra

L'Etr700 presentato alla stazione di Milano

Presentato alla stazione di Milano il primo esemplare "rinnovato" per le esigenze delle ferrovie italiane

PISTOIA. Nell’ambito dell’iniziativa “10 anni di Alta Velocità Italiana” che il 3 giugno scorso Trenitalia ha
organizzato nella stazione di Milano Centrale, è stato presentato ufficialmente il nuovo treno
Frecciargento Etr700 AnsaldoBreda, che a breve sarà avviato all’esercizio commerciale tra Milano

e Ancona.

Si tratta del primo esemplare dei 17 treni V250 realizzati da AnsaldoBreda per le ferrovie olandesi e belghe e poi respinto dagli acquirenti per presunti problemi tecnici. I convogli, realizzati a Pistoia, sono rimasti poi di proprietà di AnsaldoBreda e quindi di Finmeccanica, non aveno fatto parte degli asset acquistati tre anni fa da Hitachi Rail Italy. E' da AnsaldoBreda che li ha acquistati Trenitalia, per integrare la propria flotta di mezzi ad alta velocità. Nello stabilimento di Pistoia i V250, ribattezzati Etr700, sono stati riadattati per le esigenze di Trenitalia e "vestiti" con una apposita livrea rossa e grigia, ben diversa dal bianco-rosa-rosso che era stato scelto dalle società ferroviarie nordeuropee.

Il treno nella sua veste originale per le ferrovie belghe e olandesi


Dal punto di vista tecnico, l'Etr700 è un treno a composizione bloccata di otto casse, con trazione distribuita, capace di accogliere 500 passeggeri nei tre diversi livelli di servizio Business, Premium e Standard; è previsto
inoltre il trasporto di disabili su sedia a rotelle. I passeggeri possono usufruire anche del servizio
bar grazie al bistrot allestito a centro treno.
In virtù dell’alimentazione bitensione (3 kV e 25 kV) e dell’adeguamento del sistema di segnalamento ai requisiti della Rete Ferroviaria Italiana, Etr700 può operare sia sulle linee tradizionali che su quelle AV fino alla velocità di 250 km/h. Nei prossimi mesi il raggruppamento di imprese costituito tra AnsaldoBreda e Hitachi Rail
consegnerà ulteriori Etr700 fino al raggiungimento delle 17 unità previste dal contratto.