«Ponte sommerso dal Vincio ma non c’erano segnali»

Parla la madre della ragazza che si trovava a bordo dell’auto travolta dalla piena: «Una telefonata nel cuore della notte. Mia figlia che gridava aiuto, aiuto!»