«Per la libertà di volantinare» stamani nelle vie del centro

Monta la polemica dopo la multa all’esponente pro acqua pubblica che distribuiva materiale Lettera aperta al sindaco Tomasi di 30 tra partiti e associazioni

PISTOIA. Sono una trentina di soggetti, tra partiti, sigle sindacali, associazioni, comitati e circoli, nella maggioranza dei casi (ma non sempre) dichiaratamente schierati a sinistra. Hanno tutti firmato una lettera aperta al sindaco Tomasi sulla questione dei volantinaggi politici a Pistoia.

Una questione esplosa dopo che la polizia municipale ha vietato la distribuzione di volantini di carattere politico-sociale, da ultimo addirittura multando Rosanna Crocini, presidente dell’associazione Acqua Bene Comune. Il tutto in riferimento all’articolo 16 del regolamento di igiene del Comune, una norma che vieta sì il volantinaggio, ma solo se il materiale distribuito è di carattere “pubblicitario commerciale”.


Chi è contrario a questo “giro di vite” fa presente che un divieto del genere inciderebbe sulla libertà di manifestazione del proprio pensiero, garantita dall’articolo 21 della Costituzione. Grave se si trattasse di una interpretazione distorta della norma, la cosa sarebbe ancora più grave se l’input fosse venuto dalla giunta Tomasi (ma l’assessore Alessio Bartolomei, ha negato risolutamente che vi sia una indicazione del genere da parte del governo cittadino).

Comunque sia, per sensibilizzare la cittadinanza su quanto accaduto e proprio per chiedere al sindaco Tomasi se si tratta solo di norme mal interpretate o di una indicazione della giunta, stamani dalle 10 alle 12 esponenti delle associazioni firmatarie della lettera faranno volantinaggio per le vie del centro. L’appello è firmato da: Alleanza Beni Comuni, Assemblea antifascista antirazzista di Vicofaro, Anpi di Pistoia, Arci Pistoia, associazione Acqua Bene Comune, associazione Acqua Cheta, associazione Officina, associazione Palomar , Cobas, Coordinamento Democrazia Costituzionale di Pistoia, Cgil Pistoia, Circolo Arci "L. Bugiani", Comitato di Candeglia due Buri, Comitato di San Rocco, Comitato pistoiese Acqua Bene Comune, Comitato pistoiese per la Palestina, Cub, Federazione dei Verdi, Insieme per Pistoia, Libera Pistoia, Partito Democratico, Possibile Art.3, Potere al Popolo, Rete 13 febbraio, Rifondazione comunista, Sinistra Italiana-Pistoia, Sinistra per Pistoia, Wwf Pistoia-Prato.