Donano un parcheggio al paese di Piazza: «Lo voleva nostra figlia»

La signora Sara con il sindaco di Pistoia, Alessandro Tomasi

Mamma Sara e babbo Valirio hanno esaudito il desiderio di Michela Corsini, scomparsa nel 1994 all’età di 29 anni

PISTOIA. “Michela Corsini dona questo parcheggio con amore”. C’è già scritto tutto il necessario, nella targa policroma che da qualche giorno fa bella mostra di sé su un colonnino del muro perimetrale del nuovo parcheggio di Piazza.

Questi 25 posti auto, che renderanno più facile agli abitanti di Piazza recarsi a trovare i loro cari sepolti nel piccolo cimitero locale, è un regalo. A farlo, mettendoci davvero tanto amore, è stata una ragazza, Michela, che ora nessuno potrà ringraziare di persona. Perché Michela è morta nel 1994, quando aveva appena 29 anni, alla fine di una lunga lotta contro la malattia.

La targa con la dedica del parcheggio di Piazza


Proprio per le sue condizioni di salute, Michela aveva ricevuto un cospicuo risarcimento, che però non aveva mai speso. E fece in tempo, Michela, a chiedere ai suoi genitori, Sara Baccioni e Valirio Corsini, un impegno: quei soldi, una volta diventati anziani, li avrebbero dovuti spendere per fare un regalo di cui tutti potessero godere.

Perdere una figlia così giovane per mamma Sara e babbo Valirio è stato un dolore terribile. Ma se c’è stato qualcosa che ha potuto addolcirlo, in tutti questi anni, è stato il lavoro per realizzare il desiderio della loro bambina. La parrocchia li ha aiutati, mettendo a disposizione il terreno. La burocrazia ha creato loro più di un problema, ma i due genitori hanno tenuto duro. E ora, il desiderio di Michela è ormai quasi pronto.

Il parcheggio donato al paese dai genitori di Michela

Nei giorni scorsi, a Piazza è salito anche il sindaco Alessandro Tomasi, insieme all’assessore ai lavori pubblici Alessio Bartolomei e ad un gruppo di amici della coppia. È stato proprio il sindaco, sulla sua pagina Facebook, a far conoscere questa incredibile storia e a ringraziare pubblicamente Sara Baccioni e suo marito.

Tra pochi giorni il nuovo parcheggio di Piazza sarà inaugurato ufficialmente. Ceduto al Comune, consentirà a chiunque di parcheggiare l’auto prima di salire al piccolo cimitero di Piazza. Dove, tra gli altri, riposa da quel lontano 1994 anche Michela Corsini.