Olimpiadi matematica, il Savoia in finale

I sette studenti del liceo scientifico si piazzano al 29° posto tra gli istituti superiori italiani più forti

PISTOIA. Gli studenti del liceo scientifico “A. di Savoia” ottengono l’importante risultato di conquistare le finali nazionali delle Olimpiadi di matematica. Il successo alla fase nazionale a squadre è il secondo dopo quello ottenuto anche nella chimica.

Nella giornata di venerdì scorso (4 maggio) 24 squadre hanno disputato le semi finali e i “Savoiardi” si sono piazzati al terzo posto dopo una gara tiratissima con il liceo “Corradini” di Thiene e con il liceo “Righi” di Roma. Ventuno i problemi da risolvere dai sette alunni, componenti ciascuna squadra, che avevano a disposizione 120 minuti e potevano operare in modo cooperativo fra loro.


Il team del Savoia era composto da Fabio Luccioletti della 5C, il capitano, e dal compagno di classe Gianmarco Pastore con il ruolo di consegnatore, con loro hanno partecipato alle Olimpiadi matematiche Lorenzo Baronti della 5B, Damiano Lucarelli della 5B indirizzo Scienze applicate, Francesco Iacca della 4D, Leonardo Marchesin della 4B e Jacopo Giaconi della 3A.

Il piazzamento ha permesso al liceo scientifico pistoiese di accedere alla finale nazionale che si è tenuta nella giornata successiva di sabato (6 maggio).

«Sfidando compagni preparatissimi, molti vincitori di medaglie individuali e riconosciuti come “geni” per i ripetuti successi raccolti in numerose manifestazioni – si legge in una nota dell’istituto –, i ragazzi pistoiesi hanno tenuto alto il nome della loro scuola, facendo piazzare il Liceo al 29º posto tra gli istituti superiori più forti d’Italia».

Soddisfatti dai risultati i docenti di matematica del Savoia: Paolo Vannucchi, Laura Sesoldi e Francesco Marchesini che hanno preparato i ragazzi.



La guida allo shopping del Gruppo Gedi