Inaugurato il Lingottino con i suoi 135 posti auto 

Il brindisi dei commercianti davanti al parcheggio riaperto (foto Gori)

Invariate le tariffe orarie ma è aumentato a 200 euro l’abbonamento mensile

PISTOIA. Una bottiglia di spumante, bicchieri in mano e sorriso sulle labbra. Così i commercianti del centro hanno brindato ieri alla riapertura del parcheggio del Lingottino dopo una chiusura di un anno e mezzo, tempo necessario per ottenere l’atto di assenso dal Comune di Pistoia per la ristrutturazione dell’immobile, l’adeguamento alle recenti norme di settore e l’istallazione dell’automazione.

Riaperto lunedì scorso, il parcheggio è l’unico nel cuore del centro e per questo, con i suoi 135 posti auto, fa gola agli avventori di negozi e passeggiate tra le vie della città. Tante sono le novità, dall’impianto di allarme e la vigilanza continua grazie alle 15 telecamere, ai posti auto per portatori di handicap e per le donne in gravidanza. Ampliati anche gli orari di apertura: dalle 6 alle 2 dalla domenica al giovedì, mentre prima era solo fino alle 22, 24 ore no stop invece per il venerdì ed il sabato. Per accedere basta ritirare il ticket dall’apposito distributore automatico e si può pagare in contanti, carte e bancomat prima del ritiro del veicolo attraverso la cassa automatica. Le tariffe sono rimaste invariate, 2, 20 euro la prima ora, 1, 50 euro dalla seconda ora alle successive; 12 euro il costo di mezza giornata, dalle 6 alle 15, 20 quello dell’intera giornata, dalle 6 alle 20. Un pochino più caro l’abbonamento mensile che dalle 160 euro è passato alle 200 euro «per garantire maggiore rotazione e permettere a tutti di usufruire del parcheggio» spiega Alfio Fedi, presidente di PistoiAmbiente, la società proprietaria dell’immobile, mentre la gestione è della Lingottino parcheggi srl. «Il parcheggio ha riaperto con l’idea di un progetto futuro –spiega Alfio Fedi– è stato ridisegnato sulla base delle normative di sicurezza e l’accordo con il Comune prevede un protocollo d’intesa per il potenziamento dell’area e la costruzione di un piano superiore che potrà consentire di ampliare i posti auto da 135 a 170. In arrivo anche il telepass che dovrebbe essere attivato nel giro di 15 giorni».

L'interno del Lingottino (foto Gori)


«Non solo –continua Fedi– 1000 metri quadri del parcheggio diventeranno area riservata ad attività commerciali, dunque negozi, e attività direzionali. A quel punto l’entrata del parcheggio sarà dove adesso c’è l’uscita».

«Chi usufruisce del Lingottino potrà avere la brochure di Pistoia capitale della cultura – spiega Paolo Guercini, presidente Commercio Pistoia – siamo davvero contenti di aver restituito un servizio alla città che già c’era e che era inutile tenere ancora inutilizzato. Questo non è un parcheggio a due passi dal centro: è un parcheggio in centro. L’unico».