L’ombra della camorra sul fallimento

La polizia davanti all'autosalone Autofutura a Quarrata (Foto Gori)

Ciro e Vincenzo Ascione accusati di usura aggravata da finalità mafiosa nei confronti dei titolari dell’autosalone Autofutura con punti vendita a Quarrata e Pistoia