Trenitalia premia AnsaldoBreda: nuovo contratto di service

Pistoia, il gruppo ferroviario riceverà 7,4 milioni per adeguare le "scatole nere" dei convogli

PISTOIA. AnsaldoBreda si è aggiudicata un nuovo contratto, del valore di
7,4 milioni di euro, da Trenitalia per l’affidamento in appalto del servizio di riattivazione
dispositivo vigilante ed adeguamento del Sistema tecnologico di bordo.

L’attività riguarda in particolar modo il Dis (Driver Information System)
AnsaldoBreda, ovvero la cosiddetta scatola nera del treno, in dotazione ai mezzi Trenitalia in
conformità al Decreto 4 del 2012 dell’Agenzia Nazionale della Sicurezza Ferroviaria (Ansf).
La durata del contratto è di 30 mesi e prevede la possibilità di opzione per ulteriori 1,2 milioni di euro.

Si tratta dell'ultimo contratto di "service" per il quale Trenitalia si rivolge ad AnsaldoBreda, dopo quello da 250 milioni (in cinque anni) per la manutenzione della futura flotta di treni veloci Etr 1000 e quelli per la manutenzione delle carrozze a due piani per pendolari (29 milioni) e per la logistica integrata degli Etr 500 Frecciarossa (67 milioni)