Il valore della rosa del Pisa ora supera i 26 milioni. Lucca firma lo scatto più prepotente

Quotazioni in crescita secondo Transfermarkt: nella classifica dei primi dieci in serie B ci sono anche Marin, Leverbe e Touré

PISA. Le feste sono finite. Da oggi si volta pagina e si pensa al futuro. Si torna in campo per preparare le sfide con Frosinone e Spal. Soprattutto apre il mercato. Quel mercato che in estate ha inciso sul grande girone d’andata del Pisa campione d’inverno. Oggi la rosa vale 26,08 milioni di euro secondo il sito Transfermarkt. I nerazzurri sono quinti dietro Parma, Monza, Brescia e Lecce.

A Ferragosto dell’anno appena finito il Pisa valeva poco più di 14 milioni di euro e si trovava nelle retrovie del borsino del sito tedesco. Inoltre, sempre per Transfermarkt, inserisce quattro suoi gioielli nella top ten dei giocatori che hanno aumentato maggiormente di valore di mercato in serie B in questi primi mesi. Nella classifica guidata dal fantasista della Cremonese Nicolò Fagioli, +2.3 milioni rispetto ad inizio tornei, e dall’attaccante esterno del Lecce Manuel Strefezza, +1.8, Lorenzo Lucca centra il podio con un aumento di +1.5 milioni. Il valore complessivo di Lucca è stimato in 6.5 milioni, il più alto tra i primi dieci, e nonostante il periodo di flessione il suo investimento resta ottimo considerando che il Pisa lo ha pagato circa 2.1 milioni di euro al Palermo e lo ha blindato fino al 2026. In estate se ne riparlerà, per ora non si muove.


Al quarto posto troviamo Marius Marin, che ha rinnovato fino al 2025 il suo contratto. Sul campo è cresciuto in maniera esponenziale il valore complessivo del centrocampista nel giro della nazionale della Romania: 3 milioni di euro con un aumento di 1.3 in questo scorcio di stagione. Al sesto posto troviamo Maxime Leverbe, contratto fino al 2024, il perno della difesa nerazzurra preso a costo zero dopo l’esclusione del Chievo Verona dai campionati professionistici, e che oggi vale 2 milioni di euro. Leverbe ha fatto un balzo in avanti di 1.2 milioni di euro. Completa il poker del Pisa nei primi dieci l’ottavo posto di Idrissa Touré. Preso dalla Juventus Under 23 a titolo definitivo con un contratto fino al 2025, il valore di Touré è di 1.5 milioni, sempre secondo Transfermarkt, e l’aumento è pari 1.1. Uno dei migliori affari di Claudio Chiellini, che lo conosce dai tempi della Juventus.

Ma è tutta la squadra che è aumentata di valore in maniera esponenziale. Non è nella top ten, ma spicca Samuele Birindelli. Il ragazzo cresciuto in casa è sotto contratto fino al 2024 e vale 2.2 milioni. Tra i big l’unico che ha perso qualcosa è l’acquisto più oneroso dell’estate, ovvero Yonatan Cohen. Oggi l’israeliano vale 2.2 milioni di euro proprio come Birindelli, mentre dodici mesi fa, quando giocava nel Maccabi Tel Aviv, veniva valutato 2.8 milioni. Ma i segnali dell’ultimo mese sono confortanti e il Pisa comunque ha blindato anche Cohen fino al 2025 con opzione per il 2026. L’obiettivo patrimonializzazione della rosa per il momento è stato centrato pienamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA