Il Pisa si ferma: rinviate le prossime due sfide

Una veduta dell'Arena Garibaldi-Anconetani (foto Fabio Muzzi)

Niente partite il 26 e 29 dicembre, i nerazzurri riprenderanno nel weekend del 15 gennaio dalla gara interna col Frosinone

PISA. I club della Lega B hanno deciso il rinvio delle prossime due giornate. Approvate le date dei recuperi e introdotti due turni infrasettimanali.

La decisione è arrivata dall'assemblea in videoconferenza. Tutte le società presenti. In apertura intervento del nuovo presidente della Commissione medico scientifica della Lega Serie B, e membro della Struttura commissariale di supporto per l’emergenza Covid 19 presso la presidenza del Consiglio dei Ministri Antonio Battistini, il quale ha aggiornato l’Assemblea sulla situazione epidemiologica del Paese.

Durante l’Assemblea, nella quale si è tenuto un confronto fra le associate, i club hanno deciso, a tutela della salute e della regolarità della competizione, lo slittamento delle gare della 19a giornata di andata e della 1a di ritorno, previsti in un primo momento il 26 e 29 dicembre, mantenendo poi inalterato il calendario del torneo. Il campionato quindi riprenderà il weekend del 15 gennaio dalla 19a giornata, con i recuperi Benevento-Monza e Lecce-L.R. Vicenza previsti per il 13 gennaio. Introdotti due turni infrasettimanali il 15 e il 22 febbraio coincidenti con la 4a e 6a giornata di ritorno.

Per quanto riguarda il Pisa, dunque, appuntamento nel weekend del 15 gennaio con la sfida interna contro il Frosinone. La settimana successiva la trasferta a Ferrara, con la Spal, per iniziare il girone di ritorno.