Un gol di Lisi regala al Pisa il derby col Livorno

L'esultanza dei giocatori del Pisa per la vittoria del derby con il Livorno

Nella partita a porte chiuse per il coronavirus, i nerazzurri conquistano un match molto combattuto, deciso dalla rete dell'esterno nel secondo tempo

PISA. Con un gran gol di Lisi il Pisa batte 1-0 il Livorno nel derby e si porta a quota 36 portando a casa una vittoria fondamentale nella corsa salvezza. Una vittoria arrivata nello scenario a porte chiuse dell'Arena a causa delle disposizioni per l'emergenza coronavirus. Primo tempo brutto, ripresa più vivace. Dopo la prodezza di Lisi il Pisa soffre ma gestisce meglio del solito e sfiora anche il raddoppio con Vido. Vittoria meritata.

LE SCELTE. D'Angelo deve fare a meno degli squalificati Marin, Belli e Siega e torna al 3-5-2 con Birindelli che a sorpresa va a fare il centrale con Caracciolo e Benedetti. Centrocampo a cinque con Pisano e Lisi, al rientro dal primo minuto, con Gucher e Soddimo interni e De Vitis schermo davanti alla difesa. In attacco Masucci, dopo la panchina di Crotone, torna al fianco di Marconi. Livorno con il classico 3-4-3 che punta sull'esperienza di Luci a centrocampo e Silvestre in difesa.

CLIMA IRREALE. Solo 35 giornalisti e due fotografi a bordo campo per raccontare la partita più attesa da due città intere. Parte all'attacco il Pisa che sfiora subito il gol con un tiro di Gucher che si spegne sul fondo. E' un fuoco di paglia perché la partita è giocata a ritmi decisamente blandi in uno scenario alla Zabriskie point. A spezzare la monotonia solo le grida degli allenatori e di qualche tifoso dai balconi che cerca di far sentire il proprio amore per la squadra nerazzurra intonando anche qualche coro. Al 25' si fa male Soddimo e D'Angelo è costretto al cambio con Pinato. Il Livorno si fa vedere al 30' con un cross da sinistra di Porcino che Ferrari mette sul fondo di testa. Il Pisa non è fortunato: al 33' si fa male anche Masucci, che in quel momento eraa dare una mano in difesa, ed entra Vido. Al 35' liscio di Caracciolo, poi Marras calcia a colpo sicuro e Gori si supera, solo in un secondo tempo si alza la bandierina dell'assistente di sinistra. Il Livorno ci prova da lontano con Agazzi, ma il suo tiro è alle stelle. Ci prova Vido dal limite, ma il suo tiro è in pratica un passaggio al portiere Plizzari. Dopo tre minuti di recupero finisce un primo tempo davvero brutto, dove anche il conto degli angoli è fermo sullo 0-0.

CI PENSA LISI. Il secondo tempo inizia con una clamorosa occasione per il Livorno con Marras che fa da sponda per Marsura che calcia alto. Il Pisa ci prova al 5' con Pinato, tiro smorzato da un difensore e Plizzari blocca. Un minuto dopo i nerazzurri si divorano un gol fatto: cross da sinistra di Pisano a centro area, sponda di Pinato per Vido che a pochi passi dalla porta svirgola il pallone del possibile vantaggio. Al 10' Gucher tocca per Birindelli su punizione ma la palla finisce larga. Al 15' break di Pinato a centrocampo che scarica su Marconi che calcia da distanza siderale con palla che sorvola di molto la traversa. Al 18' il Pisa passa in vantaggio: Marconi allarga a sinistra per Lisi, il pallone sembra lungo ma l'esterno nerazzurro ci arriva e salta Del Prato poi con un sinistro a girare la mette nell'angolino alto alla sinistra di Plizzari. Lisi esulta con tutta la panchina che corre ad abbracciarlo. Il Livorno prova a rispondere e si fa vedere con Marras che sfiora il palo. Anche Ferrari ci prova al 28' ma il suo colpo di testa è sul fondo. Al 31' altro bel cross di Pisano che mette in mezzo per Gucher, l'austriaco appoggia per Vido che sciupa ancora davanti a Plizzari. Poco dopo episodio dubbio in area nerazzurra per un contatto tra Pisano e Marsura sul quale Marinelli lascia correre. Lo stesso Marsura al 39' non arriva per un soffio su un bel cross di Marras. Birindelli ha i crampi e a cinque minui dal novantesimo deve lasciare il posto a Ingrosso che torna in campo dopo quasi 50 giorni.

Tabellino

Pisa-Livorno 1-0

Pisa (3-5-2): Gori; Caracciolo, Benedetti, Birindelli (40' st Ingrosso); Pisano, Gucher, De Vitis, Soddimo (25' pt Pinato), Lisi; Marconi, Masucci (33' pt Vido). A disp.: Perilli, Dekic; Pompetti, Meroni, Moscardelli, Minesso, Pinato, Fabbro, Ingrosso, Pompetti, Minesso, Fabbro, Ingrosso, Edu Mengue). All. D’Angelo

Livorno (3-4-3): Plizzari; Di Gennaro ( 40' st Simovic), Silvestre, Bogdan; Del Prato, Agazzi (32' st Awua), Luci, Porcino( 35' st Seck); Marras, Marsura, Ferrari. A disp.: Ricci, Zima; Braken, Rizzo, Murilo, Morelli, Rocca, Simovic, Awua, Boben, Viviani, Seck. All. Breda

Arbitro: Marinelli di Tivoli (Capaldo-Affatato – IV° Maggioni).

Rete: st 18' Lisi.

Note. Ammoniti: Caracciolo,Marras, Bogdan, Simovic. Angoli:0-1. Recupero: 3' e 4'.