Tennis tavolo: l’Acsi Pisa fa il pieno di medaglie

Una stagione agonistica straordinaria per la giovane società cittadina Nuova sede, cento iscritti e vittorie in Toscana e nei campionati nazionali

PISA. Stagione da record per l'Asd Tennis Tavolo Acsi di Pisa. Un anno intenso che ha prodotto risultati straordinari, ad iniziare dall'acquisto della nuova sede sociale (in località La Fontina), il primo impianto toscano dedicato esclusivamente alla pratica del tennis tavolo che in pochi mesi ha avvicinato tante persone alla pratica del ping-pong.

Con oltre 100 iscritti, il club pisano ha ottenuto in pochi mesi risultati di eccellenza in ambito Federale Fitet ed enti di promozione sportiva. La società ha vinto il titolo regionale a squadre; la promozione in serie C1 nazionale (con la squadra composta da Alberto Taccini, Riccardo Venturi Bozza, Francesco Amidei, Gianluca Dini e Sebastiano Genovese); la promozione in serie B nazionale femminile (formazione composta da Chiara Corini, Sara Brancaccio e Silvia Deri); una tranquilla salvezza in serie B1 nazionale (Alessio Zuanigh, Maurizio Raspi, Riccardo Malpassi ed Emanuele Vasta) e il primo posto ai campionati italiani riservati agli Enti di promozione sportiva (Gianluca Dini, Andrea Orlandi, Sebastiano Genovese e Riccardo Venturi Bozza). Una pioggia di medaglie è arrivata anche dalle competizioni singole: Chiara Corini ha conquistato il bronzo ai campionati italiani di Torino nel doppio misto IV categoria; Andrea Orlandi bronzo ai campionati italiani Fitet nel singolo maschile V categoria; bronzo per Alberto Taccini ed Emanuele Vasta nel doppio maschile al Csit 2015 World Games di Lignano Sabbiadoro (competizione internazionale riservata agli Eps); Luca Malucchi, campione italiano singolo maschile over 2000 ai campionati italiani Eps, nei quali Gianluca Dini e Sebastiano Genovese hanno ottenuto l'oro nel doppio; Riccardo Venturi Bozza l'argento nella categoria assoluto; Stefania Roccati il bronzo nel singolo femminile over 19 e Silvia Deri e Stefania Roccati bronzo nel doppio femminile assoluto.

©RIPRODUZIONE RISERVATA