Acsi: primi verdetti dei preliminari playoff

PISA. Sono iniziate le fasi finali dei campionati di calcio a 7 Acsi. Nei playoff Eccellenza sono arrivati i primi verdetti della fase preliminare, dalla quale si qualificherà una sola squadra che...

PISA. Sono iniziate le fasi finali dei campionati di calcio a 7 Acsi. Nei playoff Eccellenza sono arrivati i primi verdetti della fase preliminare, dalla quale si qualificherà una sola squadra che affiancherà in semifinale le tre vincenti dei gironi (I Soliti, Portammare e Immagini Val di Serchio). Dopo la vittoria dell’andata per 5-2, a sorpresa l’Autoscuola le Piagge viene eliminata dal Circolo Arci ’90 che nella partita di ritorno ribalta il risultato vincendo 8-3. Nell’altra sfida, il Circolo Arci la Pieve si qualifica alla semifinale vincendo entrambe le gare (7-5 all’andata e 3-1 al ritorno) contro un Santermete City che, dopo un campionato da protagonista, non riesce ad imporsi nella fase finale.

Nelle gare di andata dei playoff Dilettanti, Quelli del Circolino riesce a superare per 2-1 il Gis Scarpellini Edilizia dopo una gara spettacolare. Vittoria anche per il Parrucchiere Tuning contro il Gs Tre Colli che, nonostante il passivo di 4-0, nel finale è riuscito a rimontare due gol fondamentali per la gara di ritorno. L’equilibrio la fa da padrone anche nella sfida tra Arci Visignano e Fc I Fermi, con questi ultimi che riescono ad imporsi per 5-4. Netta invece la vittoria dei campioni in carica dell’Ac Pacinotti che strapazzano (8-3) lo Scarpellini Edilizia.

Nella Coppa di Lega torna alla vittoria l’Atletico Kebab battendo per 4-2 l’Arci Garzella. Vincono anche l’Atletico de la Vida (che rifila nove reti al Mabo’s Caffè) e Orzignano Forno d’Oro (7-4 contro l’Ac Costruzioni). Finisce in parità (3-3) la sfida tra Young Boys e Pol. Campigiana. Nel girone A della Coppa Primavera, il Gazzillora si impone per 10-4 contro uno stremato Bayern Monkey. Nel girone B spettacolare pareggio per 1-1 tra Caffè dei Cavalieri e Peones, che si giocheranno il tutto per tutto nella gara di ritorno.

©RIPRODUZIONE RISERVATA