Borgate, vince il Castelmaggiore

Appassionante finale contro La Corte: decide Magagnini ai supplementari

CALCI. Grande spettacolo e pubblico delle grandi occasioni per la finale del torneo delle Borgate Calcesane, organizzato dal GS Tre Colli 86 in collaborazione con l’Acsi, sezione di Pisa. Ha trionfato il Castelmaggiore In-Canto di Primavera, squadra linea verde e vera rivelazione di questa edizione 2014 che ha battuto in finale per 4-2 i plurivincitori de La Corte Panificio Valgraziosa, formazione fortissima che aveva vinto consecutivamente le ultime cinque edizioni. La partita, combattuta ed equilibrata, ha tenuto con il fiato sospeso i numerosi sostenitori delle due compagini e tutto il pubblico presente. Al termine del secondo tempo supplementare la svolta con l’epilogo legato ad una doppietta del giovanissimo Andrea Magagnini. Il Castelmaggiore, in vantaggio inizialmente per 2-0 con doppietta al 12’ del primo tempo e al 4’ del secondo tempo di Saviozzi, ha subito la rimonta degli avversari doppietta di Forconi. La gara si è mantenuta sul filo del rasoio, con continui capovolgimenti di fronte fino a 45 secondi dal termine quando Magagnini prima si è inventato su punizione la rete del 3-2 e poi ha chiuso la sfida realizzando il gol del definitivo 4-2, al 3’ minuto di recupero.

La Corte Panificio Valgraziosa: Ferri, Barsotti, Colombini, Destri, Forconi, Saviozzi, Giusti, Meucci, Pignatelli, Orlando, Stacheli e Malloggi. Allenatore Bartoli (dirigenti Baggio e Marraccini).

Castelmaggiore In-Canto di Primavera: Fontani, Ricci, Magagnini S., Sacheli, Saviozzi, Timpani L., Bellini, Timpani A., Pasco, Banchellini, Bonanni. Allenatore Bertolini (dirigenti Consani e Bertolini).

Arbitro: Gerardo Aliberti, Acsi.

Capocanonniere: 12 reti Giovanni Centanni (Monte Serra Ristorante Le Porte) e Gioacchino Sacheli (Castelmaggiore In-Canto di Primavera).

Giocatore più leale: Emanuele Lazzerini (Arci La Pieve Casa Sì). Miglior giocatore del torneo: Andrea Magagnini, Castelmaggiore In-Canto di Primavera. Migliore portiere: Stefano Ferri (La Corte – Panificio Valgraziosa). Miglior giocatore della finale: Alessio Saviozzi.

Giocatore più giovane: Antonio Mariano (Arci La Pieve Casa Sì). Giocatore più anziano: Graziano Poli (Nicosia Falegnameria Poli).

Classifica finale: vincitrice Castelmaggiore In-Canto di Primavera, 2° La Corte Panificio Valgraziosa; 3° ex-equo Nicosia Falegnameria Poli e La Gabella Vecchia Pieve; 5° Arci La Pieve Casa Sì; 6° Monte Serra Ristorante Le Porte; 7° San Lorenzo Trattoria Il Barrino; 8° Traccolli AC Costruzioni. Coppa Disciplina al Traccolli AC Costruzioni.

Pierluigi Ara

©RIPRODUZIONE RISERVATA