Contenuto riservato agli abbonati

Elisa, Achille Lauro Ariete e Gabbani: un poker di big in piazza dei Cavalieri

Elisa, Achille Lauro, Ariete e Francesco Gabbani

Concerti dall’8 settembre, i biglietti sono già in vendita. Disponibili quattromila posti a sedere per ogni serata 

PISA. Sarà un settembre in musica, dedicato soprattutto ai giovani, con una parentesi per parlare di ambiente ed eco-sostenibilità. Tutti confermati i quattro concerti in piazza dei Cavalieri, promossi dal Comune di Pisa insieme alla Fondazione Teatro di Pisa e a Leg, raccolti all’interno della rassegna “Summer Knights Pisa”, giunta alla sua terza edizione.

Quattro grandi eventi a capienza massima (in piazza dei Cavalieri saranno disponibili 4mila posti a sedere numerati a serata) per una vera e propria ripartenza dopo gli anni segnati dalla pandemia.


Si parte giovedì 8 settembre con Ariete, giovane voce con oltre 37 milioni di streaming con il brano “L’ultima notte”, si prosegue lunedì 12 con Achille Lauro che porterà in scena uno show tutto nuovo, dagli arrangiamenti ai costumi, mentre il giorno successivo, martedì 13 settembre, toccherà a Francesco Gabbani, amatissimo cantautore toscano e polistrumentista, vincitore per ben due volte del Festival di Sanremo. Ultimo appuntamento sabato 17 settembre con Elisa, che con il suo “Back to the future live tour” farà un viaggio in Italia tra spettacolari vedute panoramiche e aree di grande interesse storico e culturale, e Pisa è tra le location selezionate per il grande valore artistico. Oltre alla sua voce e ai suoi più grandi successi, Elisa regalerà alla città anche un’iniziativa sul territorio con un vero e proprio “villaggio della sostenibilità” che per tutta la giornata del 17 sarà ospitato presso l’area dei Vecchi Macelli. Una giornata dedicata al nostro pianeta, attraverso dibattuti, talk show e cibo, aperta a tutti gli interessati, dove Elisa sarà la star nella sua doppia veste di cantautrice e portavoce della campagna Onu Sdg Action per l’ambiente promossa dall’Onu.

Il calendario degli eventi è stato presentato ieri nella sala rossa di Palazzo Gambacorti, alla presenza dell’assessore alla cultura Pierpaolo Magnani, del direttore generale del Teatro Verdi, Michele Galli, e di Sandro Giacomelli responsabile Leg.

«La scelta del programma di “Summer Knights 2022” è stata la conferma del format dello scorso anno di quattro date, non di più, dando preferenza alla qualità degli artisti che si esibiranno in piazza dei Cavalieri – ha detto Magnani –. Nel 2021 abbiamo ospitato alcuni dei mostri sacri della musica italiana, mentre quest’anno abbiamo preferito puntare su artisti della nuova scena musicale che interessano prevalentemente il pubblico giovane. Ci vogliamo rivolgere proprio a loro che, dopo anni di claustrofobia, hanno il pieno diritto di esprimersi e avere occasioni e momenti di gioia e aggregazione. Poi, il messaggio che porteranno alcuni artisti legato ai temi ambientali, sarà assolutamente di interesse per le nuove generazioni».

Soddisfazione per la rassegna è stata espressa anche dalla Leg. «Una collaborazione, quella con il Comune e la Fondazione Teatro Verdi – dice Giacomelli, che con Tania Ferri ed Elisabetta De Luca gestisce la Leg Live Emotion Group – per il nostro gruppo di lavoro è molto interessante e stimolante. Abbiamo sempre trovato sintonia sia nella scelta delle proposte artistiche sia nella linea organizzativa da seguire per realizzare al meglio un evento che di anno in anno sta crescendo ed è ormai diventato un punto di riferimento per artisti e pubblico. Le proposte di quest’anno sottolineano l’innovativa idea del Comune che ha posto l’attenzione verso artisti con contenuti e particolarità che vanno oltre la buona musica. Il risultato della nostra collaborazione e il salto di qualità dimostrano il risultato del posizionamento di Pisa tra le location del “Back to the future” di Elisa che non sarà solo un tour, ma un festival itinerante con una serie di contenuti creati in collaborazione con Music Innovation Hub e si fermerà solo in location selezionate».

Tra i protagonisti anche il Teatro Verdi. «Quattro concerti importanti – ha sottolineato direttore generale Galli – nei quali la Fondazione Teatro di Pisa crede molto, in attesa della presentazione delle iniziative estive che vedranno sempre il Teatro di Pisa protagonista per questa estate 2022 in città».

I biglietti per i concerti possono essere acquistati online sul sito www.ticketone.it, per altre informazioni 392 4308616 o www.legsrl.net.

© RIPRODUZIONE RISERVATA