Sepi Spa, designato il nuovo amministratore Conti sceglie Baccelli al posto di Cavallini

La Sesta Porta dove ha sede Sepi

Pisa: il commercialista è il successore del docente che si è dimesso dopo le frasi choc no-vax su Facebook

PISA. Un nuovo amministratore unico per la Sepi Spa. Il sindaco di Pisa, Michele Conti, ha individuato il successore del dimissionario Iacopo Cavallini nel commercialista David Baccelli. Il sindaco, secondo quanto si legge nell’atto firmato da Conti, «designa il dottor David Baccelli, nato a Pisa il 5 giugno 1975, ai fini della nomina assembleare ad amministratore unico della Sepi Spa fino all’approvazione del bilancio di esercizio 2021, previa approvazione della candidatura da parte dell’assemblea di coordinamento tra i soci».

Un passaggio, quello in assemblea, previsto espressamente dal Tuel (Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali) per l’esercizio del controllo analogo congiunto sulla società.


Baccelli, dottore commercialista pisano, si appresta dunque a prendere il posto lasciato libero da Cavallini che si era dimesso in seguito alla valanga di polemiche scatenate dalle sue frasi choc no-vax pubblicate su Facebook.

Un’esternazione social che aveva in un primo momento smentito, attribuendola a fantomatici hacker, ma poi aveva fatto marcia indietro chiedendo pubblicamente scusa e infine consegnando le dimissioni sul tavolo del sindaco.

Nel suo atto, tecnicamente una decisione, il sindaco ricorda infatti «che l’amministratore unico della società, dottor Iacopo Cavallini, nominato il 31 gennaio 2019, ha presentato le proprie dimissioni» e che di conseguenza «previa ratifica delle stesse da parte dell’assemblea, occorre provvedere alla sostituzione».

In questo senso il sindaco ritiene, si legge ancora, «che il dottor Baccelli sia la persona idonea a ricoprire la carica in questione in relazione alle esperienze ed alle competenze che risultano dal curriculum presentato nonché alla natura fiduciaria dell’incarico».

Come vogliono le norme, mercoledì scorso, 13 ottobre, il curriculum di Baccelli è stato trasmesso ai capigruppo consiliari per consentire la presentazione di eventuali osservazioni sulla proposta di nomina. «Preso atto – prosegue il sindaco – che alla data odierna non sono state presentate osservazioni sulla candidatura sopra indicata e considerato che il dottor David Baccelli dovrà rendere, preliminarmente all’accettazione dell’incarico, le dichiarazioni in ordine alla sussistenza dei requisiti e all’assenza di cause ostative previste dalla legge per l’assunzione dell’incarico» l’iter di attribuzione dell’incarico, che ha carattere fiduciaria, per Conti può arrivare alla conclusione con la designazione a nuovo amministratore unico di Sepi.

Il Comune di Pisa è socio della società in house Sepi Spa, il soggetto che si occupa delle entrate, detenendo azioni corrispondenti al 97,37% del capitale sociale.