Pisa, catturato il ladro seriale che ha fatto infuriare decine di commercianti

L'arrestato durante un furto in un locale

E' un 23enne moldavo, naturalizzato italiano, fermato da polizia e carabinieri in San Giusto

PISA. La primula rossa della microcriminalità tra centro e litorale è finita al Don Bosco. Il carcere come capolinea di scorribande iniziate mesi fa e andate avanti, tra furti e danneggiamenti, in un’impunità che aveva indignato commercianti e titolari di attività visitate anche solo per qualche spicciolo. Moldavo, naturalizzato italiano, 23 anni, formale residenza a Calci, da tempo senza fissa dimora, è stato fermato in un appartamento in San Giusto dai carabinieri del nucleo radiomobile e dagli agenti della squadra mobile con l’accusa di rapina aggravata, quella consumata da Luigi's Burger. I sospetti che sia il ladro seriale che ha battuto l’area dal centro al litorale con le sue incursioni notturne sono sufficienti per eseguire di iniziativa un provvedimento che ne limita la libertà in attesa della decisione del giudice. La svolta dopo il colpo da Luigi's Burger in via dell'Aeroporto con tanto di colluttazione con un dipendente.

Spiegano in questura: "Il moldavo, naturalizzato italiano, annoverava tra i suoi precedenti numerosi episodi di furto, circa 30, commessi tra il 2015 al 2019, quando in quel mese di maggio è stato tratto in arresto in seguito ad una rapina compiuta a settembre del 2018 in via Bixio ai danni un quindicenne. Dal maggio del 2019 all’aprile del 2021, in ragione di questi fatti, era stato condannato alla reclusione e successivamente, alla detenzione domiciliare con braccialetto elettronico, sino alla sua liberazione per espiazione pena, avvenuta nell’aprile scorso. Nel corso dell’ultimo mese sono stati altresì incrociati dagli inquirenti gli elementi indiziari raccolti in circa altri 20 sopralluoghi di furto compiuti a seguito dei raid notturni avvenuti durante il periodo estivo, che verranno messi a fattor comune con le prove indiziare repertate e sequestrate a casa del seriale questa mattina (16 settembre) all’atto della sua cattura".