Contenuto riservato agli abbonati

Estesa la vigilanza privata alle piazze Dante e Cavalieri

Oltre che in Vettovaglie, gli steward della società scelta da Palazzo Gambacorti saranno schierati il venerdì e il sabato nei luoghi di maggiore aggregazione

PISA. Non solo piazza delle Vettovaglie.

Il servizio di controllo privato, affidato a personale di una società specializzata, viene esteso anche ad altri due luoghi ad alto tasso di concentrazione in orari da movida: piazza Dante e piazza dei Cavalieri.


Lo ha deciso il Comune affidando, attraverso una procedura rapida (tecnicamente richiesta di offerta) alla Securitas Metronotte Toscana Srl di Sesto Fiorentino il servizio di steward in piazza in occasione di eventi particolari o nei consueti giorni di maggior afflusso di giovani negli spicchi di socialità a cielo aperto ricavati nel centro storico.

Per un costo di circa 16mila euro, Palazzo Gambacorti assegna a un privato il monitoraggio di tre piazze calde tra spaccio, alcol e vendita abusiva di birre e liquori.

Il contratto prevede la presenza degli steward il venerdì e il sabato fino all’1,30 in linea con gli orari di apertura dei locali. Solo che se qualcuno vuole restare in piazza a quel punto la vigilanza non sarà più garantita.

Nell’elenco degli spazi da controllare manca piazza Santa Caterina, negli ultimi tempi trasformata in un grande luogo di aggregazione non sempre educata. Ma nell’accordo con la società fiorentina ci sono margini per spostare gli steward là dove venga riscontrato un bisogno di tutela a distanza per i grandi numeri che riempiono spazi.

«A causa dell’emergenza Covid 19 e delle sue varianti si è reso necessario monitorare e prevenire fenomeni di assembramento che potrebbero diffondere il contagio nel periodo estivo, quando il virus ha una carica inferiore – è la premessa del Comune per stipulare la fornitura sottoscritta dal comandante della Municipale Alberto Messerini – . Gli assembramenti sono individuabili nelle principali piazze cittadine quali, Vettovaglie Dante e Cavalieri sia in occasione di eventi particolari, sia in occasione di serate della normale movida cittadina».

Sono 29 le serate per le quali la Securitas Metronotte garantirà la sua presenza in appoggio o in autonomia dalla polizia locale. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA