Rotatoria di Ghezzano, via libera del ministero Gara aperta per i lavori

Opera da 200mila euro tra la Vicarese e la via dei Condotti La Provincia: il cantiere sarà allestito alla fine dell’estate

SAN GIULIANO TERME. Dopo il via libera del ministero delle Infrastrutture è arrivato l’ok anche della Sovrintendenza. Partita ufficialmente lunedì 26 aprile la gara per i lavori di realizzazione della rotatoria all’incrocio tra la Sp 2 Vicarese e via dei Condotti, a Ghezzano, all’altezza della Lidl.

Il ministero, lo scorso anno, aveva trasferito 619mila euro alla Provincia di Pisa «che erano stati poi dedicati a tre interventi sul territorio provinciale – dice il presidente Massimiliano Angori –. Due interventi in programma riguardano la manutenzione straordinaria del ponte sulla Sp 45 di Lajatico e la manutenzione straordinaria del ponte sulla Sp 6 di Giuncheto. Il terzo intervento, del valore di 200mila euro, riguarda proprio la rotatoria in questione. Il nulla osta della Sovrintendenza ha consentito di aprire la fase di gara entro il mese di aprile come cronoprogramma. La scadenza per partecipare alla gara, pubblicata sull’albo pretorio dell’ente provinciale, è il 10 maggio».


Il prossimo passo riguarda l’aggiudicazione dei lavori. «L’iter burocratico – aggiunge – è previsto in conclusione per il mese di giugno, mentre la realizzazione vera e propria della rotatoria per la fine dell’estate, da cronoprogramma della struttura tecnica. La fase di gara in cui stiamo per entrare sulla rotatoria tra la Sp 2 Vicarese e via dei Condotti rappresenta un passo molto importante per la sicurezza stradale, al quale associamo la prossima rotatoria che realizzeremo in collaborazione con il Comune di San Giuliano Terme e di cui abbiamo già presentato il progetto: la rotatoria tra la Sp 30 via delle Sorgenti e via dei Condotti ad Asciano».

«La rotatoria, del diametro di 39 metri, aumenterà la sicurezza dell’intersezione stradale – dice Sergio Di Maio, sindaco di San Giuliano Terme e consigliere provinciale con delega alla viabilità –. La realizzazione di rotatorie e in generale la messa in sicurezza di incroci molto trafficati e tratti pericolosi non sono percorsi semplici, perché i passaggi necessari sono tanti e vanno seguiti, a volte accettando qualche stop, altre volte accelerando. Per questo intervento stiamo rispettando i tempi e ringrazio la Provincia di Pisa e il suo presidente Angori per la stretta collaborazione».

«Questo intervento – conclude Di Maio – si aggiunge ad altri che stiamo portando avanti in merito alla sicurezza stradale e al miglioramento della viabilità: penso alla rotatoria all’incrocio tra via Pontecorvo e via Puccini, tra La Fontina e La Figuretta, penso al rifacimento dell’asfalto di via dei Condotti una volta che Acque Spa avrà concluso l’ultima fase dell’ingente intervento. Infine, sulla rotatoria de Le Querciole, la società stessa ha informato che i lavori potranno iniziare quando le condizioni del terreno lo permetteranno. Anche su questo torneremo a intervenire con prossimi aggiornamenti». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA