Giro di vite alla stazione di Pisa: la finanza controlla decine di persone

I cani antidroga fiutano dosi di hashish e così permettono il sequestro della droga: denunciati in tre

PISA. Controlli antidroga della guardia di finanza in stazione a Pisa, dopo le recenti direttive impartite durante la riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Risultato, dopo trenta persone fermate: due denunciati per detenzione ad uso personale di sostanze stupefacenti.

I finanzieri hanno lavorato coadiuvati dall'infallibile fiuto dei cani antidroga, che li hanno messi sulle tracce giuste. Nel corso delle attività di servizio, svolta insieme alle unità cinofile della Compagnia di Pisa, hanno identificato oltre 30 persone e controllati decine di automezzi, sequestrato tre gammi  di hashish, un flaconcino da nove grammi di metadone e due spinelli pronti da fumare.

In due sono stati segnalati alla prefettura di Pisa per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti e una persona è stata denunciata alla Procura per l'inosservanza agli obblighi di allontanamento dal comune di residenza.