Rifiuti, pronto il calendario 2021 per spiegare come si fa la raccolta

Definite le regole per i passaggi degli operatori Geofor anche durante i giorni festivi

san giuliano. Il luogo della protesta, a volte solo della possibilità di sfogarsi, diventa spesso la propria pagina Facebook e qualche volta anche il dipendente pubblico, dall’altra parte del telefono, pronto a raccogliere le segnalazioni. Che in alcuni momenti, lo scorso anno, sono state frequenti: rifiuti abbandonati e, più spesso, rifiuti messi regolarmente fuori casa nei giorni stabiliti ma non raccolti dagli addetti.

Così l’amministrazione comunale e Geofor hanno provato a mettere in piedi un servizio che funzioni meglio, partendo anche da una informazione più chiara ai cittadini su tempi e modi della raccolta porta a porta.


È a disposizione sul sito Internet del Comune di San Giuliano Terme il calendario 2021 che regola la raccolta porta a porta dei rifiuti in tutto il territorio comunale effettuata da Geofor. Il calendario conferma i giorni di ritiro dello scorso anno: lunedì e venerdì organico, martedì e sabato multileggero, mercoledì carta (oltre all'organico alle utenze non domestiche), giovedì indifferenziato e ritiro personalizzato il lunedì e sabato dei pannolini, riservato a persone non autosufficienti e alle famiglie con bambini di età inferiore a 2 anni (si ricorda che il pannolino deve essere conferito nel rifiuto indifferenziato). Il vetro deve essere conferito nelle campane stradali, mentre l'olio vegetale esausto può essere conferito ai centri di raccolta o in “Oli-ndo”, contenitore posizionato in tutte le scuole primarie del territorio.

Le informazioni sui centri di raccolta (orari e aggiornamenti) si possono trovare sul sito del Comune e sul sito di Geofor. Per il ritiro gratuito degli ingombranti a domicilio è possibile trovare tutte le informazioni sul sito di Geofor. La raccolta degli sfalci e delle potature, viene effettuata la settimana del primo e del terzo lunedì di ogni mese.

I giorni in cui non viene effettuata la raccolta sono: primo maggio 2021, 25 dicembre 2021 e primo gennaio 2022.

Sul sito del Comune, nella sezione dedicata alla raccolta dei rifiuti, è inoltre a disposizione il “Rifiutario”, che aiuta a differenziare correttamente i rifiuti. Chi avesse terminato una o più tipologie di sacchi in dotazione, in attesa della distribuzione annuale che ha inizio, come ogni anno, nel mese di gennaio, può richiederli allo sportello Rifiuti del Comune, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9 alle ore 12 e il martedì e giovedì dalle ore 15 alle 16.30.

«Il chiarimento sulla gestione del servizio durante le festività 2021 e 2022 è la prima novità di questo calendario – spiega Filippo Pancrazzi, assessore all'ambiente – e abbiamo ritenuto di aggiungerla alla versione che sarà inviata a domicilio per raggiungere anche le persone che non hanno accesso a Internet o non frequentano i nostri canali istituzionali, dove comunque si possono trovare tutte le informazioni. Non ci sono particolari novità se non la conferma del ritiro di sfalci e potature che sarà effettuato la settimana del primo e terzo lunedì del mese, proseguendo quindi con il metodo inaugurato all'inizio della pandemia».

«Prosegue anche attraverso la comunicazione l'opera di sensibilizzazione dell'amministrazione comunale in merito alla qualità della raccolta differenziata – aggiunge il sindaco, Sergio Di Maio –. La raccolta porta a porta, infatti, vede il cittadino attivamente impegnato nella selezione dei rifiuti da conferire e fortunatamente le percentuali del nostro comune, da diversi anni, sono elevate. Però gli incivili esistono sempre e non mancano mai di far notare la loro presenza sul territorio: da parte nostra ci mettiamo telecamere e impegno, poi ne approfittiamo per ringraziare i volontari che dedicano una parte del loro tempo al contrasto dell'inciviltà, dando una grossa mano all'amministrazione comunale per tenere il territorio il più pulito possibile». —© RIPRODUZIONE RISERVATA