Pacchetti turistici anti-Covid: l’impresa di tre giovani pisani

Quattro proposte “in rete” per invitare i turisti a conoscere  il territorio della Valgraziosa ma anche di Pisa e Lucca

calci

È un dato purtroppo ormai noto: la crisi economica del dopo covid ha picchiato duro soprattutto sul settore delle vacanze. E i contraccolpi per le imprese turistiche, dalla ricettività alla ristorazione ai servizi, sono tra quelle che con maggior difficoltà riescono ad andare avanti. Anche per questo c’è chi ha pensato di mettere la propria professionalità a servizio di questo mondo. È il caso di tre ragazzi pisani che hanno messo a frutto le proprie competenze e capacità a favore di un territorio, quello della Valgraziosa: tre giovani preoccupati del proprio futuro occupazionale e dell’economia del proprio territorio. «Così abbiamo cominciato a pensare a qualcosa che ci desse forza e carica per andare avanti, qualcosa di innovativo, che ancora non c’era e che potesse aiutare noi e, perché no, altre realtà turistiche come noi, a rialzarsi senza perdere il frutto di duri anni di lavoro» - raccontano Silvio Colombini presidente dell’associazione Alpha Team di Calci, Daniele Favilla, responsabile comunicazione e social e Elena Puccini Travel Designer per un Tour Operator internazionale. Il progetto consiste nella realizzazione di pacchetti turistici per promozione del turismo attivo e culturale sul territorio della Valgraziosa che coinvolgono anche le città di Pisa e Lucca. Un’operazione mai tentata su scala internazionale. «Abbiamo pensato che unire le nostre competenze e le forze tra le varie realtà territoriali fosse una mossa vincente per il presente ma anche per il futuro. E noi ci crediamo davvero!» aggiungono.


I pacchetti sono pronti per essere lanciati sul mercato. «Abbiamo voluto inserire realtà del territorio giovani e fresche, con voglia di mettersi in gioco e credere in questo progetto. Abbiamo cercato di metterci nei panni del turista che arriva in un territorio ancora poco sviluppato. Abbiamo cercato e trovato le soluzioni migliori per passare un weekend o una settimana tra natura, avventura, sport cultura e relax». Al momento i pacchetti turistici sono 4: due della durata di una settimana tra i territori di Pisa e Lucca, il terzo è previsto per il weekend, il quarto pacchetto, invece, è destinato soprattutto a tutte le strutture ricettive, le quali possono proporre ai loro clienti un pacchetto di esperienze da svolgere sul territorio. I pacchetti sono completi di tutto: strutture ricettive, escursioni nella natura, musei, guide e accompagnatori turistici, esperienze outdoor ed indoor, ristoranti e degustazioni ma la vera innovazione che coinvolge l’indotto turistico è rappresentata da una guida online e offline che verrà consegnata ad ogni turista e su cui potrà trovare consigli, indirizzi utili, curiosità e alternative da svolgere sul territorio pisano e lucchese. «Pensiamo che fare rete sia indispensabile per poter dare il migliore servizio al turista che per la prima volta viene a scoprire ed esplorare un territorio meraviglioso ed ancora poco conosciuto come quello della Valgraziosa - concludono -. Chiunque volesse figurare sulla guida può mettersi in contatto con noi (travel.alphadventures@gmail.com)». —