Cisanello, le mettono un chiodo difettoso e il femore si rompe per la seconda volta

L’ospedale di Pisa trova l’accordo con la paziente e paga 31mila euro per evitare la causa. Costretta a sottoporsi a un nuovo intervento a causa del dispositivo imperfetto