Caso Ragusa, la lettera di Roberta al marito: «Sei solo cinico e freddo, non mi tratti più con amore»

Una delle lettere di Roberta Ragusa ad Antonio Logli

Nei suoi scritti, messi agli atti nel processo, Roberta “accusava” il marito di trascurarla: «Sono stanca dei soliti battibecchi, stufa di chiederti quello che qualsiasi compagno con un po’ di buonsenso capirebbe al volo.»