Archi e tangenziale nord est: la Soprintendenza “blinda” l’acquedotto

Muzzi: «È un bene di interesse culturale». Avviata una procedura ad hoc per stabilire le modalità di tutela del monumento