Poliziotto pisano accusato di depistaggio per la strage in cui morì Paolo Borsellino

Ipotesi di calunnia in concorso. L’avvocato: «Per quei fatti è già stato archiviato. La novità? Credono a un pentito inattendibile»