Isis, stabiliti a Pisa cinque tunisini sospettati di terrorismo

Ma una questione procedurale ha bloccato l’esecuzione delle misure cautelari: gli indagati possono ricorrere in Cassazione