Omicidio del Palabingo Paolini: «Processo rapido»

Chiesto il rito abbreviato dalla guardia giurata che uccise il collega-rapinatore Il legale: sparò per difendersi. La moglie della vittima si costituisce parte civile